Registrati
Accedi
Mappa attività Brancaleone (RC)Mappa
Arte
Avventura
Enogastronomia
Natura
Relax
Religione
Storia
Tradizione

Brancaleone (RC)

format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Brancaleone (RC)
BENVENUTO A BRANCALEONE, IL BORGO DEI GELSOMINI E DELLE TARTARUGHE MARINE!

Brancaleone è un borgo calabrese di 3.464 abitanti, che sorge su una collina d'Arenaria a 310m sul livello del mare, a circa 3,5 km dalla costa marina. Situato sulla Costa Jonica, nel tratto chiamato "Costa dei gelsomini", vi si estende per circa 10 chilometri, da Capo Spartivento alla fiumara di Bruzzano ...

Brancaleone è una splendida località balneare, che ogni anno attira bagnanti da ogni dove, grazie al suo mare cristallino e alla sua sabbia fine e dorata. E' proprio sulle spiagge di questo tratto di costa che depongono le uova le tartarughe Caretta caretta, in quella che è ritenuta una delle principali aree di nidificazione di tutto il Mediterraneo. L'impegno alla tutela di questi animali ha portato alla nascita a Brancaleone di un Centro di Recupero delle Tartarughe Marine e dell'Associazione "Caretta Calabria Conservation". Quest'ultima, oltre alla tutela e al monitoraggio delle tartarughe di questa specie, gestisce il magnifico Museo del Mare di Brancaleone, custode di straordinari modelli in scala di imbarcazioni a remi e a vapore della cultura marinara locale ed europea, e della storia della biodiversità marina presente nel territorio, con un ampio spazio dedicato alle Tartarughe Caretta caretta.

A Brancaleone è vivo il ricordo dello scrittore Cesare Pavese, qui confinato con l'accusa di antifascismo per 8 mesi, tra il 1935 e il 1936. E' proprio in questo borgo calabrese che scrisse il celebre diario "Il mestiere di Vivere" e il primo romanzo "Il Carcere". La Dimora del confino di Cesare Pavese è situata in pieno centro storico, e nella sua stanza solitaria gelosamente custodita e restaurata dal proprietario, si possono vedere ancora oggi gli arredi originali, tra i quali lo scrittoio dove Pavese compose i suoi manoscritti. La stanza de "U Prufessuri" - così chiamato localmente - è visitabile su prenotazione presso la Pro Loco Brancaleonese, ed è il polo culturale di tutta l'Area Metropolitana di Reggio Calabria, dove si tengono workshop, mostre, convegni e molto altro.

Il borgo antico di Brancaleone Superiore, abbandonato negli anni Cinquanta in seguito ad una alluvione, è oggi noto come Parco Archeologico Urbano di Brancaleone Vetus. Gestito dalla Pro-Loco di Brancaleone, il Parco consente di esplorare il prezioso patrimonio storico-artistico di questo borgo medioevale, fatto di numerosi ambienti rupestri dove un tempo si stanziarono i monaci basiliani. Particolarmente affascinanti sono alcune grotte-chiese, come quella "dell’Albero della vita", che conservano ancora al loro interno singolari graffiti sacri di matrice Armena. Durante la passeggiata, suggestivi scorci panoramici consentiranno ai visitatori, nelle giornate limpide, di osservare a 360° l'intera costa ionica dei gelsomini, da Capo Spartivento fino a Punta Stilo. 

Il borgo di Brancaleone è questo e molto altro ancora...

Curiosità

  • Brancaleone è considerato la patria dei gelsomini, qui importati dai liguri nel 1928, da cui prende il nome l'intera Costa, la Costa dei gelsomini. A lungo coltivato assieme al bergamotto, Brancaleone ne conserva ancora gelosamente le antiche distillerie.

  • La Grotta-Chiesa dell'Albero della Vita, situata nel borgo antico, è molto affine alle grotte chiese dell'Anatolia, dell'Armenia e della Cappadocia.

  • Il Faro di Capo Spartivento, situato su una collinetta nell'omonima località, è il punto più a sud della penisola italiana. Nell'antichità, Capo Spartivento si chiamava Heracleum Promontorium, un nome che rimanda al mitico eroe greco corrispondente all'Ercole dei Latini, che si narra si riposò qui dalle sue fatiche. 

  • Tra i numerosi piatti tipici del borgo, particolari sono "i Zzippuli", zeppole ripiene di acciughe pescate nel mare antistante Brancaleone, e tra i dolci "i Pretali", tipici dolci natalizi ripieni di pasta di fichi secchi e mandorle in pasta frolla.

Citazioni famose

  • La gente di questi paesi è di un tatto e di una cortesia che hanno una sola spiegazione: qui una volta la civiltà era greca. [...] Persino le donne che, a vedermi disteso in un campo come un morto, dicono "Este u' confinatu", lo dicono e lo fanno con una tale cadenza ellenica che io mi immagino di essere Ibico e sono bello e contento. [...] I colori della campagna sono greci. Rocce gialle o rosse, verdechiaro di fichindiani e agavi, rose di leandri e gerani, a fasci dappertutto, nei campi e lungo la ferrata, e colline spelacchiate brunoliva. [...] Qui ho trovato una grande accoglienza: brave persone abituate al peggio cercano in tutti i modi di tenermi buono e caro. [...] Che qui siano tutti sporchi è una leggenda, sono cotti dal sole. Citazioni di Cesare Pavese nelle varie lettere indirizzate alla sorella, 1935-1936.

Apparizioni cinematografiche 

  • Trasmesso da Rai 1, il film "Prima che il gallo canti" (1993) di Mario Foglietti, prodotto dalla Regione Calabria, è tratto dall'omonimo romanzo quasi autobiografico dello scrittore Cesare Pavese, e racconta gli 8 mesi del suo confino a Brancaleone, tra il 1935 e il 1936. 


Cenni Storici
Brancaleone era chiamato in passato Sperlonga o Sperlinga (caverna o spelonca), denominazione poi sostituita con Mottaleonis, composto da motta - ovvero rialzo - e leone. Il nome attuale, invece, risalente al 1300, potrebbe derivare secondo alcuni studiosi dalle zampe anteriori del leone, volgarmente dette branche; un'altra ipotesi è che sia legato alla presenza nella zona del fiore "boccaleone" poichè alcuni vecchi autori si riferiscono al borgo chiamandolo "Boccalionem"; un'ultima ipotesi è che il nome sia stato dato per riconoscimento al valore militare di un miles che portava proprio questo nome. 

Le origini di Brancaleone sono legate all'arrivo dei monaci greco-bizantini tra il VI e il VII secolo d.C., in fuga dalle persecuzioni in oriente. Inizialmente stanziatisi in grotte naturali o scavate per proteggersi dalle devastazioni dei Saraceni, durante il periodo normanno - intorno al 1000-1100 - costruirono dei monasteri, dimostrando un'estrema maestria nonché sapienza nell'utilizzo dei materiali. In questi monasteri, i monaci conducevano una vita di penitenza e preghiera, ma altresì dedita a lavori manuali quali l'apicoltura e l'agricoltura, introducendo nuove tecniche di coltivazione e nuove specie di piante ed ortaggi, con l'intento di supportare e avvicinare le popolazioni sparse per le campagne, fino alla formazione di veri agglomerati urbani.  

Nel 1364, la terra di Brancaleone fu data in feudo ad Antonello Ruffo, discendente dei Conti di Sinopoli, una casata che regnò per ben 4 generazioni. L'ultima discendente, Geronima, sposò Alfonso de Ayerbo, signore di Simeri, che divenne così Signore di Brancaleone. Nel 1548 gli succede il figlio Alfonso De Ayerbo, che vende la Baronia a Troiano Spinelli, Marchese di Mesoraca. Il successore Giovanni Battista Spinelli rivende a sua volta la terra di Brancaleone con il suo casale (Staiti) al predetto Alfonso d'Aragona e nel 1571 Don Alfonso - Conte di Simeri - vende tutto a Don Cristofaro La Rocca nobile di Messinese per 20.000 ducati. Poco dopo, però, la terra di Brancaleone viene rivendicata dal Conte Alfonso De Ayerbo, che per 30.000 ducati la vende alla nobile Messinese Donna Eleonora Spadafora - consorte di Federico Stayti -, che a causa della morte del figlio Andrea concederà poi il possesso al nipote Federico.

Nel 1592, Federico Stayti acquista la terra di Bruzzano ed ottiene il 10 settembre 1607 il privilegio del titolo di "Marchese di Brancaleone" con il possesso dei sui territori. Gli succede il figlio Diego, che aggiunge al proprio cognome "D'Aragona". Morto senza prole, la sorella Ippolita erediterà tutto. Con lppolita, il Marchesato di Brancaleone passa ai Carafa avendo sposato Vincenzo M. Carafa poi divenuto Duca di Bruzzano, figlio di Fabrizio, primo Principe del territorio di Roccella. Con i Carafa sarà erario della Camera Marchesale per Staiti e Brancaleone il Barone Don Carlo Bologna. Erede di Vincenzo e Ippolita sarà Giuseppe, che però morirà prima di avere avuto l'intestazione, così come l'altro successore Vincenzo di cui diventerà erede il figlio Gennaro.

Nel 1811 Brancaleone divenne Comune. Verso la fine del 1800 fu meglio organizzata l'attività della pesca sulla costa, e fra le prime famiglie di pescatori si distinsero quelle degli Aliano e degli Alessi (quest'ultima originaria di Napoli). 

Brancaleone subì gravi danni con i terremoti del 1905 e del 1908; dopo l'ultimo, venne deliberato il trasferimento dell'abitato alla marina, con un provvedimento che fu poi revocato nel 1928.

Verso la metà degli anni Cinquanta, a Brancaleone si iniziò a registrare un progressivo spopolamento, a seguito di una pesante alluvione che comportò la decisione comunale di far abbandonare il vecchio centro storico isolato per trasferire tutti gli abitanti nel nuovo centro abitato sorto sulla costa, precisamente nelle frazioni di Razzà (una baraccopoli ai piedi della collina) e di Paese Nuovo (appendice del vecchio borgo). 

Continua a leggere
Brancaleone informa:
Pagina gestita dalla Pro Loco di Brancaleone.

Si ringrazia Carmine Verduci per parte del materiale fotografico.

Eventi e Sagre
Festa Madonna del Carmelo
Feste
AGO
08
location_on BRANCALEONE (RC)
Festa di San Leo
Feste
MAG
04
location_on BOVA (RC)
16:00
Festa del vino novello
Feste
NOV
10
location_on BOVA (RC)
20:00
Visualizza tutti
Cosa fare
 Parco archeologico urbano di Brancaleone Vetus
Centro Storico
Luogo BRANCALEONE (RC)
Orari su prenotazione
10€
Museo del Mare
Musei e Siti Archeologici
Luogo BRANCALEONE (RC)
Orari Su prenotazione
2€
Centro di recupero delle tartarughe marine
Esperienze
Luogo BRANCALEONE (RC)
Orari Dal 1 settembre 2020, per visitare il Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone è necessario prenotare tramite whatsapp al numero +39 392 5951614, specificando il periodo interessato, il numero di persone ed un nominativo referente.
30€
Dimora del confino di Cesare Pavese
Musei e Siti Archeologici
Luogo BRANCALEONE (RC)
Orari su prenotazione
5€
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerari da suggerire a Brancaleone (RC)? icona cuore
CENTRO STORICO
Luogo partenza BRANCALEONE (RC)
A spasso per la Chòra tu Vua icona cuore
CENTRO STORICO
Luogo partenza BOVA (RC)
Durata media Durata media: 3 ore, mezza giornata
Natura
Luogo partenza Brancaleone
Ultime notizie
Corruzione sulle protesi ortopediche: in 4 preferiscono patteggiare
Monza,18 giugno - Quattro patteggiamenti per la corruzione sulle protesi ortopediche scoperta dalla Guardia di Finanza con ...
GIU
17
done msn.com
Leggi l'articolo
Opere rarissime di Jean-Michel Basquiat, in mostra per la prima volta
La famiglia di Jean-Michel Basquiat esporrà per la prima volta le opere della propria collezione, con fotografie personali ...
GIU
17
done exibart.com
Leggi l'articolo
Salmo, per la serie quando il rap è anche poesia: le frasi indimenticabili delle sue canzoni
Da parte di suo padre, gestore di una palestra, sono tutti contadini mentre, da parte della madre, tutti pescatori. Eppure ...
GIU
16
done cosmopolitan.com
Leggi l'articolo
Magliona cambia team in CIVM
Cambio di team per Magliona in CIVM. Il pilota è pronto a nuove sfide: "Al lavoro per tornare a risultati di vertice nel più ...
GIU
16
done sardegnareporter.it
Leggi l'articolo
L’affascinante storia dietro “The Metroid Dread”
Il Metroid Dread è stato un viaggio accidentato per arrivare a questo punto. nintendo L'annuncio è stato una delle più grandi ...
GIU
16
done buzznews.it
Leggi l'articolo
Opere rarissime di Jean-Michel Basquiat, in esposizione per la prima volta
La famiglia di Jean-Michel Basquiat esporrà per la prima volta le opere della propria collezione e decine di fotografie ...
GIU
16
done exibart.com
Leggi l'articolo
Con-Centro, il trionfo del vino di casa nostra
Oltre una decina di locali faentini dal 28 giugno proporranno assaggi gratuiti di etichette in accompagnamento a prodotti del ...
GIU
16
done msn.com
Leggi l'articolo
Filosofia e felicità: gli italiani apprezzano gli insegnamenti di Epicuro
Gli italiani sempre più amanti della filosofia. È quanto emerge da un sondaggio realizzato dall’ istituto demoscopico Sigma ...
GIU
16
done ansa.it
Leggi l'articolo
Crotone, dal 16 giugno parte “Percorsi e visioni pitagoriche….incontri sulle orme di Pitagora”
News in tempo reale - Le notizie e i video di politica, cronaca, attualità, sport della provincia di Crotone e della Calabria ...
GIU
14
done ilcrotonese.it
Leggi l'articolo
Grecia: Covid, da oggi in vigore nuovi allentamenti delle restrizioni (4)
Le autorità sanitarie della Grecia hanno iniziato nei giorni scorsi a somministrare i primi vaccini anti-Covi a migranti e ...
GIU
12
done agenzianova.com
Leggi l'articolo
“La Donna di Samo” di Menandro all'Arena Estate del Teatro Tor Bella Monaca
Sabato 12 e domenica 13 giugno alle ore 21 in scena nell'arena esterna del Teatro Tor Bella Monaca la commedia classica, con ...
GIU
11
done romatoday.it
Leggi l'articolo
Scuola: 24 giugno scadenza domande per graduatorie supplenti
"E' stato rilasciato il lotto per la presentazione delle istanze di iscrizione nelle graduatorie regionali per le supplenze e ...
GIU
10
done ansa.it
Leggi l'articolo
Grecia: Covid, da sabato saranno revocate altre misure restrittive (4)
Le autorità sanitarie della Grecia hanno iniziato nei giorni scorsi a somministrare i primi vaccini anti-Covi a migranti e ...
GIU
10
done agenzianova.com
Leggi l'articolo
Migranti: ministro Mitarachi, Grecia ha migliorato capacità accoglienza
La Grecia ha migliorato la capacità di accoglienza dei migranti. Lo ha detto il ministro greco all'immigrazione e all'asilo, ...
GIU
09
done agenzianova.com
Leggi l'articolo
Forum Comunicazione: Martinolli -Samo Industrie-, "Da pandemia impariamo a ripartire prevedendo"
â Quale è la lezione che abbiamo imparato e non dobbiamo dimenticare per una ripartenza costruttiva. La prima parola che mi ...
GIU
09
done it.notizie.yahoo.com
Leggi l'articolo
Targa della Fidapa a Silvia Tognella
Appuntamento nel segno della ripartenza al castello di Bevilacqua per la sezione Fidapa Legnago e Basso Veronese. Il ...
GIU
06
done larena.it
Leggi l'articolo
Umberto Tozzi riempie con la sua musica la Flower Arena
sono stati addirittura predisposti degli appositi presidi sanitari dove potersi sottoporre in piena sicurezza a tamponi antigenici ...
GIU
06
done newsrimini.it
Leggi l'articolo
Nuova sede e showroom per Vibia
Con l’inaugurazione della sua nuova sede e showroom, Vibia apre le porte agli architetti, interior designer e designer su ...
GIU
06
done design.pambianconews.com
Leggi l'articolo
Louis Vuitton apre il suo primo pop up store in un esclusivo resort in Sardegna
Louis Vuitton apre il suo primo pop up store in un esclusivo resort a cinque stelle. Dove? Beh ovviamente in Italia, ...
GIU
04
done luxgallery.it
Leggi l'articolo
Pattinaggio, successo internazionale per la 40a edizione del memorial “Sedmak-Bressan”
Al PalaPikelc di Opicina oltre 250 atleti provenienti da 15 nazioni sono tornati in gara dopo lo stop forzato causa pandemia ...
GIU
04
done ilpiccolo.gelocal.it
Leggi l'articolo
Migranti: Grecia, iniziate le vaccinazioni a richiedenti asilo in tre isole dell'Egeo
Le autorità sanitarie della Grecia hanno iniziato ieri a somministrare i primi vaccini anti-Covi a migranti e richiedenti ...
GIU
04
done agenzianova.com
Leggi l'articolo
Borghi vicini a Brancaleone (RC)
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!
Iscrivimi