Registrati
Accedi
Mappa attività Conflenti (CZ)Mappa
Arte e Cultura
Relax e divertimento
Religione
Storia
Tradizione

Conflenti (CZ)

Sostieni il borgo
format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Conflenti (CZ)
BENVENUTO NEL BORGO DI CONFLENTI, IL MAGGIOR CENTRO DI CULTO RELIGIOSO DELLA CALABRIA CENTRALE!

Conflenti è un borgo calabrese di circa 1.400 abitanti, che sorge adagiato su una collina, ai piedi del monte Reventino (1417 m) ... . Circondato da una natura lussureggiante, fatta di abeti, castagni e querce secolari, vanta una posizione geografica ottima, a pochi chilometri dal Mar Tirreno e dalle pendici della Sila. E' facilmente raggiungibile sia in auto (dista circa 5km dall’uscita autostradale Altilia/Grimaldi), sia in aereo che in treno (stazione e aeroporto di Lamezia distano mezz’ora di macchina).

Centro storico. Il centro storico del borgo è costituito da due nuclei: Conflenti Superiore (o Soprani) e Conflenti Inferiore (o Sottani). I due borghi, sin dalle origini e fino agli inizi del 1800 circa, sono stati separati e hanno avuto - per lungo tempo - dialetto, cultura e tradizioni differenti. Le frazioni invece, in cui ormai risiede più della metà della popolazione, sono incastonate perlopiù nella parte alta della montagna, in uno scenario paesaggistico molto suggestivo. Cominciate la vostra passeggiata nel paese partendo dalla Basilica di Maria SS. delle Grazie della Quercia di Visora, fulcro della vita religiosa della comunità. Scendendo lungo Via Garibaldi incrocerete Via Marconi, dove potrete ammirare una preziosa testimonianza storica del paese: il vecchio lavatoio, oggi luogo di ritrovo degli innamorati. A pochi passi, si trovano il Municipio e il Monumento ai caduti, costituito da un piccolo pilastro sormontato da un'aquila in bronzo. Proseguite verso il rione simbolo di Conflenti, "u Piru", la cui caratteristica stradina di sampietrini - che va dal Portone del Parroco a Piazza Sant'Andrea - rappresenta lo struscio del sabato e della domenica. A Piazza Sant'Andrea, cuore di Conflenti Inferiore, potrete visitare la cinquecentesca Chiesa dedicata all'omonimo Santo - un tempo Patrono del borgo - che custodisce una statua lignea del Santo del 1714. A questo punto continuate la vostra visita recandovi nel rione "della Madonna 'u Ritu", a Conflenti Superiore, che sorge attorno alla chiesa della Madonna del Loreto. Questo antico rione dall'aspetto ormai moderno, conserva la magia da Madonna 'u Ritu, soprattutto nel periodo delle feste natalizie. Addentrandovi tra i vicoletti stretti, in direzione dell'antichissima Chiesa di San Nicola, giungerete ad un altro rione storico, un tempo cuore pulsante del borgo: "U' Casale". Questo rione piccolissimo ma suggestivo, ha conservato magnificamente il suo antico fascino, con le casette addossate le une alle altre, affacciate su una piazza semicircolare con al centro una antica fontanella in ferro. Di sera, sembra un vero e proprio presepe! 

Escursioni naturalistiche. La posizione di Conflenti, grazie alla presenza dei torrenti Salso e Mentaro e di vallate e montagne ricoperte da boschi rigogliosi, è particolarmente felice per il turismo naturalistico. Quest’ultimo è facilitato dall’esistenza di diversi percorsi collaudati (e ben tenuti grazie alla preziosa attività di alcune associazioni locali), che consentono l’escursionismo montano e quello fluviale, con aree di ristoro, punti di osservazione e di riposo. Potrete trascorrere una giornata all'aria aperta, immersi nella natura, alla Querciola, lì dove un tempo apparve la Madonna e dove in suo onore vennero edificate una chiesa ed una imponente croce bianca visibile da tutto il circondario, che rappresenta il benvenuto appena si entra nel territorio di Conflenti. Quest'area, gettonata per le scampagnate, è dotata di tre zone pic-nic, una più rudimentale e due terrazzate con tavoli e sedili in pietra e postazioni da barbecue in mattoni. Altro luogo naturalistico ideale per i pic-nic è la Spernuzzata, con la sua sorgente di acqua freschissima. Si tratta dell'area attrezzata più ampia del territorio, situata all'ombra dei suoi maestosi abeti. Esiste anche un'area attrezzata nel centro storico, alle spalle del Municipio e all’ombra dei pini: "La Villetta". Sebbene sia piccola, offre ai visitatori un angolo riservato con tavoli di legno, panchine, una zona barbecue, acqua corrente e servizi igienici. Durante le vostre scampagnate, non dimenticate di portare con voi il finger food tipico locale: "e vrasciole e risu", croccanti crocchette con riso, uova, formaggio e prezzemolo!

Festa patronale della Madonna di Visora. Il paese è rinomato per essere il maggior centro di culto religioso della Calabria centrale. Migliaia di pellegrini, infatti, si recano a Conflenti per visitare la Basilica di Maria SS. delle Grazie della Quercia di Visora e gli altri luoghi in cui apparve la Vergine, alimentando un culto che è ormai ultracentenario. La festa patronale si svolge il 7 Febbraio di ogni anno, giorno di ringraziamento e penitenza in onore della Madonna di Visora che, nel 1783, preservò la gente di Conflenti dal devastante terremoto che rase al suolo quasi tutti i paesi del circondario. La ricorrenza più importante è, però, quella dell’ultima domenica di agosto che raccoglie migliaia di fedeli provenienti da tutto il mondo!

Conflenti è questo e molto altro ancora...

Curiosità

  • Secondo una leggenda popolare, il primo nucleo abitato fu fondato dai soldati di Pirro, il famoso re dell'Epiro che combatté contro i Romani nella prima guerra punica. I soldati, avviliti a seguito di una aspra sconfitta, si ritirarono nei boschi alle pendici del Monte Reventino, dando origine a Conflenti "mentre insieme piangevano" - in latino cum-flentes, da cui l'origine del toponimo del paese.

  • Il Vice presidente di Amazon Russell Grandinetti, ha visitato il borgo di Conflenti per la prima volta nel 2015, alla ricerca delle sue radici: suo nonno era infatti Conflentese. La visita diffuse nel paese la voce che Amazon volesse comprare l’intero borgo di Conflenti Superiore e ristrutturarlo.

  • Un famoso detto conflentese recita "Acqua avanti, viantu appriassu e ru diavulu a petrate": un augurio a chi parte di avere acqua davanti a sé, il vento a poppa e il diavolo che gli lancia le pietre per impedirgli di voltarsi indietro.

  • In una grande pittura murale della Calabria del 1580, esposta nella Galleria del Belvedere in Vaticano, appare Conflenti con accanto la figura stilizzata della sua chiesa.

  • Un tempo il borgo pullulava di botteghe artigiane, che lavoravano sapientemente il legno di castagno per intrecciare cesti e costruire barili. Questa tradizione artigiana che parrebbe essere legata alle origini ebraiche del borgo, è ancora viva in questo territorio, dove gli artigiani sono specializzati nella produzione di cesti di castagno, realizzati mettendo a bagno le lamine del legno per ottenere le nache, usate in passato in alcune zone dell'Italia meridionale come culle sospese a mo' di amaca.

  • Tra le specialità gastronomiche di Conflenti, spiccano i dolci, preparati con il miele locale, secondo usi e tradizioni millenarie risalenti agli antichi Greci. Tra questi, da non perdere la Cuzzupa, dolce tipico pasquale a base di pasta frolla, e i Mostacciuoli (in dialetto locale " 'e mastazzola"), a base di farina e miele. Riguardo i Mostacciouli, era usanza antica prepararne uno enorme e rotondo come un anello nuziale, che al ricevimento gli sposi dovevano spezzare in due: chi avesse preso la parte più grande, sarebbe stato il "capo" famiglia. Pare che la mamma dello sposo facesse di nascosto dei piccoli tagli, per favorire il figlio naturalmente complice. 

  • La frazione più grande del paese è San Mazzeo, che oggi conta quasi più abitanti di Conflenti centro.



Cenni Storici
Le prime tracce di insediamenti sono quelle rinvenute intorno al carcere fortificato della Triponia, nel rione Lupa, attorno al IX secolo. Ma è solo intorno al cenobio basiliano di San Nicola, dopo l’anno Mille, e successivamente intorno alla chiesa di Sant’Andrea, che si formarono due villaggi veri e propri che ben presto vennero incorporati alla contea di Martirano.

Verso il 1500, per sfuggire alle persecuzioni, arrivò una piccola colonia di ebrei che si insediò in zona Fucili al Casale, e si integrò agevolmente con la popolazione locale dando ulteriore impulso ad una economia già vivace.

Il destino del piccolo borgo cambiò a seguito delle miracolose apparizioni della Madonna e alla conseguente costruzione del Santuario in località Visora nel 1580.

Conflenti già sul finire del 1500 aveva una sua importanza strategica sulla linea di confine tra la Calabria Citra e quella Ultra ed era un luogo di riferimento dal punto di vista religioso.

Prova ne è la grande pittura murale della Calabria nella Galleria del Belvedere in Vaticano, risalente al 1580, in cui appare Conflenti con accanto la figura stilizzata della chiesa.

A metà del 1600 Conflenti raggiunse un notevole sviluppo e a inizio 1700 contava un numero di abitanti pari a quello di Nicastro. Da allora fino a metà del Novecento, la crescita demografica proseguì fino a toccare i cinquemila abitanti nel secondo Dopoguerra.

Da quel momento però un imponente flusso migratorio ha portato migliaia di conflentesi a trasferirsi in altre parti del mondo.

Continua a leggere
Conflenti informa:
Portale Turistico di Conflenti, gestito dal Comune.

Eventi e Sagre
Felici & Conflenti
Evento culturale
LUG
27
location_on CONFLENTI (CZ)
Sagra della Bruschetta e del Pomodoro di Belmonte
Sagre
AGO
08
location_on BELMONTE CALABRO (CS)
21.00
Pane Nostrum Calabria
Feste
AGO
09
location_on BELMONTE CALABRO (CS)
21.00
0€
Festival del Mare
Feste
AGO
11
location_on BELMONTE CALABRO (CS)
21.00
Visualizza tutti
Cosa fare
Chiesetta della Querciola
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo CONFLENTI (CZ)
Chiesa di Sant'Andrea
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo CONFLENTI (CZ)
Chiesa dell’Immacolata Concezione
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo CONFLENTI (CZ)
Basilica di Maria SS. delle Grazie della Quercia di Visora
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo CONFLENTI (CZ)
Visualizza tutti
In primo piano
Le Muraglie cuore preferiti
CONFLENTI (CZ)
Ristorante
La Capannella cuore preferiti
CONFLENTI (CZ)
Pizzeria
Ristorante Del Riccio cuore preferiti
CONFLENTI (CZ)
Pizzeria
TRATTORIA PIZZERIA LA ROSA DEL REVENTINO cuore preferiti
CONFLENTI (CZ)
Ristorante
Borghi vicini a Conflenti (CZ)
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!