Registrati
Accedi
Mappa attività Montelanico (RM)Mappa
Arte e Cultura
Enogastronomia
Religione
Storia
Tradizione

Montelanico (RM)

Sostieni il borgo
format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Montelanico (RM)
BENVENUTO A MONTELANICO, IL BORGO DELLA CASTAGNA!

Montelanico è un borgo del Lazio di 2.115 abitanti, posto a circa 300 metri s.l.m. Pur essendo parte integrante della città metropolitana di Roma Capitale, si trova immerso nella vallata dei Monti Lepini, attraversato dal torrente Rio e circondato da castagneti secolari ...  

Ad accogliere il turista di borghi a Montelanico, nella piazzetta principale del centro storico, è la sua fontana simbolo, realizzata nel 1891 dall'artista Ernesto Biondi: la Fontana dei Putti. La scultura rappresenta un bambino al centro, attorniato da tre puttini posti più in basso, all'interno di un catino sostenuto da un possente balaustro a sua volta collocato in una vasca su un blocco di marmo. La Fontana era stata concepita inizialmente per il borgo di Morolo, ma fu rifiutata dall'allora Sindaco che dubitò del suo valore artistico. Il Biondi, per tutta risposta, la donò a Montelanico, come attesta la scritta apposta sull'opera.

Superata la Piazza, imboccate Via Madonna del Soccorso per raggiungere il Santuario della Madonna SS. del Soccorso, situato tra la zona vecchia del borgo e il torrente Rio. Al suo interno custodisce dipinti in stile giottesco del Duecento, e un magnifico affresco del Quattrocento raffigurante una Madonna in Trono con Bambino di autore ignoto. La Vergine cui è dedicato l'edificio religioso, viene celebrata solennemente dai montelanichesi ogni anno a settembre, con una suggestiva cerimonia che comincia proprio con lo "scoprimento" dell'affresco.

Il borgo di Montelanico è circondato da boschi di castagno, il cui frutto - alla base dell'alimentazione di un tempo - viene celebrato ogni anno fin dal 1963 durante la tradizionale "Sagra della Castagna". Ogni terza domenica di ottobre e per tre giorni consecutivi vengono allestite mostre di castagne e di artigianato locale, durante le quali è possibile assistere a concerti di musica popolare regionale, nonché degustare piatti e ricette a base di castagne: per l'occasione, i ristoranti e le pizzerie locali propongono portate a base di questo tipico prodotto autunnale montelanichese. L'evento più importante della manifestazione è la rassegna di pittura "Il Riccio d'Oro", durante la quale numerosi artisti si recano a Montelanico per raffigurare scorci, vicoli e panorami di questo piccolo borgo laziale.

Il borgo di Montelanico è questo e molto altro ancora...

Curiosità

  • Il 10 maggio del 1742 soggiornò a Montelanico San Leonardo da Porto Maurizio (Liguria), il frate francescano che ha ideato e diffuso la pratica di rievocazione della Passione di Cristo nota come "Via Crucis". Dal 1709, spinto dalla miracolosa guarigione da una malattia, peregrinò in tutta Italia per gli anni successivi e fino alla sua morte, facendo tappa anche a Montelanico, dove fu accolto da una piazza colma di gente, presso la quale celebrò messa.

  • Tra il 1800 e il 1950, in località "Parquaria" di Montelanico, si affermò il mestiere del "fornaciaio". Furono costruite due fornaci, di cui una a due bocche e una a tre bocche, gestite da alcune famiglie del borgo che si occupavano di tutte le fasi di lavorazione dell'argilla, dall'estrazione alla cottura, da cui ricavavano soprattutto mattoni per la muratura e il pavimento. Molto probabilmente, quei fornaciai montelanichesi, con i loro prodotti coprirono tutti i tetti di Montelanico e delle zone limitrofe di allora, sebbene ad oggi di quelle fornaci quasi non sia rimasta traccia. 

  • I signori De Collemedio, scomparsi nel XVI secolo, hanno esercitato il proprio dominio su Montelanico e sul Castello di Collemezzo per diverso tempo. Due tra i signori De Collemedio sono annoverati tra le pagine di storia: Pietro De Collemedio, vissuto tra la seconda metà del XII secolo e il 1253, diplomatico e rettore dell'Università di Parigi, e Guido De Collemedio, che nel 1303 partecipò allo "schiaffo di Anagni" a danno di papa Bonifacio VIII.

Apparizioni cinematografiche 

  • Il borgo di Montelanico ha fatto da sfondo al cult erotico-drammatico degli anni Settanta "Il Seme di Caino" (1972), prodotto dal montelanichese Giuliano Galanti, con la regia di Marco Masi. Data la tipologia della pellicola, fu trasmesso dalle reti Mediaset nelle ore notturne e in versione censurata di ottanta minuti, piuttosto che nella versione estesa di 120 minuti. Attori protagonisti: Roy Millian, Sophia Kammara, Isarco Ravaioli.

  • Anche il film di Sergio Rubini "Il Viaggio della Sposa" (1997) è stato girato a Montelanico. Attori protagonisti: Sergio Rubini, Giovanna Mezzogiorno, Franco Javarone, Carlo Mucari, Umberto Orsini, Santo Bellina.

Continua a leggere
Eventi e Sagre
Sagra delle fragole e Mostra dei fiori
Sagre
GIU
04
location_on NEMI (RM)
Infiorata del Corpus Domini
Feste
GIU
19
location_on ROCCASECCA DEI VOLSCI (LT)
Festa di San Giovanni Battista
Feste
GIU
23
location_on CECCANO (FR)
Sagra del Prosciutto
Sagre
AGO
10
location_on TRIVIGLIANO (FR)
Visualizza tutti
Cosa fare
Ruderi del Castello di Collemezzo
Castelli e Fortezze
Luogo MONTELANICO (RM)
Orari 24 ore su 24.
Fontana dei Putti
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo MONTELANICO (RM)
Orari Aperto 24 ore su 24.
Santuario della Madonna SS. del Soccorso
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo MONTELANICO (RM)
Orari Orari delle messe; festivi: 08:30.
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerari da suggerire a Gorga (RM)? icona cuore
NATURALISTICO
Luogo partenza GORGA (RM)
Tradizione
Luogo partenza Montelanico
Storia
Luogo partenza Montelanico
In primo piano
Topolino cuore preferiti
MONTELANICO (RM)
Pizzeria
Dai Compari Buciardi cuore preferiti
MONTELANICO (RM)
Ristorante
Alimentari di Onorati Francesca cuore preferiti
MONTELANICO (RM)
Prodotti tipici
PIZZERIA 4 STAGIONI cuore preferiti
MONTELANICO (RM)
Ristorante
Borghi vicini a Montelanico (RM)
Segni (RM) cuore preferiti
5 Km
Gorga (RM) cuore preferiti
5 Km
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!