Registrati
Accedi
Mappa attività Monteleone d'Orvieto (TR)Mappa
Arte
Avventura
Enogastronomia
Natura
Relax
Religione
Storia
Tradizione

Monteleone d'Orvieto (TR)

format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
eventEventi e Sagre
storeArtigiani
directions_busTrasporti
mapItinerari
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Monteleone d'Orvieto (TR)
BENVENUTO A MONTELEONE D'ORVIETO, IL BORGO DI MUSICISTI E ARTISTI DI TEMPI PASSATI!

Monteleone d'Orvieto è un borgo umbro di 1.436 abitanti, adagiato su un colle a 500m s.l.m. e circondato dalle dolci colline dell’Alto Orvietano, in un contesto di straordinaria bellezza dal punto di vista paesaggistico ... . Posto lungo il confine che separa l’Umbria dalla Toscana, il suo territorio fa parte dello S.T.I.N.A., il sistema territoriale di interesse naturalistico ambientale del Monte Peglia.

Siete amanti dell’arte e della cultura? Un itinerario storico-monumentale vi guiderà alla scoperta delle bellezze artistiche e architettoniche del centro storico, partendo dall’antica Porta Nord per arrivare allo splendido Torrione e alla storica Porta Sud, passando per stretti e caratteristici vicoletti, colorate piazzette e fantastici belvedere che richiamano il magnifico paesaggio raffigurato nei celebri dipinti di Pietro Vannucci detto "Il Perugino". Una passeggiata che vi permetterà di conoscere anche uno dei Teatri più piccoli del mondo, il Teatro dei Rustici. 

Ricercate il contatto con la natura e amate le attività all’aperto? Itinerari naturalistici di diversa lunghezza e difficoltà vi daranno la possibilità di praticare attività fisica all’aria aperta e allo stesso tempo avvistare specie animali e vegetali di vario genere. Sentieri praticabili a piedi, in mountain-bike, a cavallo o in quad vi aspettano per una giornata all’insegna del divertimento a stretto contatto con la natura.

Preferite la tavola ed il Folklore? Gli stuzzicanti itinerari del gusto vi condurranno alla scoperta della deliziosa tradizione gastronomica umbra e delle materie prime di ottima qualità prodotte nel territorio. Degustazioni di vini e oli biologici, salumi, formaggi, zafferano, funghi e tartufi, paste fatte a mano... cibi sani e a chilometro zero per i palati più esigenti, che si potranno assaggiare anche durante le manifestazioni paesane come la Sagra degli Gnocchi di Santa Maria, la Sagra degli Umbrichelli di Monteleone d'Orvieto, la Festa della Pizza di San Lorenzo. Monteleone d'Orvieto vanta un ricco patrimonio folklorico locale da non perdere. Di tradizione medioevale è l'incantevole Corteo Storico con Gara del Carro, che si svolge ogni anno ad agosto e inscena le vicende storiche del Castello di Monteleone nel Medioevo.

Il borgo di Monteleone d'Orvieto è questo e molto altro ancora... 

Curiosità

  • Lo sapevate che gli artigiani e i materiali usati per la facciata del Duomo di Orvieto erano di Monteleone d'Orvieto? Consilio Dardalini, artigiano di Monteleone d'Orvieto dei primi del '300, soprannominato Stopario, era un maestro di vetri, un musaicista, uno tra i più bravi artigiani che concorsero alla costruzione della facciata del Duomo di Orvieto. Alcuni dei materiali vitrei utilizzati per la facciata del Duomo di Orvieto vennero prodotte da Consilio nelle fornaci monteleonesi, in particolare le "linguacce", lunghe lingue di paste vitree dorate o argentate dove abbondava un tipo particolare di terra rossa.

  • Lo sapevate che il segnale d'apertura della sede Rai di Torino era ispirato alle campane di Monteleone d'Orvieto? Attilio Parelli, nome d'arte di Attilio Enrico Paparella (Monteleone d'Orvieto, 31 maggio 1874 – Monteleone d'Orvieto, 26 dicembre 1944), è stato un direttore d'orchestra e compositore italiano. Nel 1925 ritorna in Italia e diventa direttore artistico della neonata Unione Radiofonica Italiana (poi Eiar in seguito Rai) di Milano, famoso il suo segnale d'apertura della sede Rai di Torino, un melodioso suono di arpa e campane tubolari che sembra ispirato a quelle del paese natale, è ancora eseguito su Rai Radio Due alle sette del mattino.

  • Lo sapevate che il borgo organizza ogni anno una suggestiva rappresentazione vivente del Presepe? Il Presepe vivente di Monteleone d'Orvieto vanta più di 30 anni di attività e con i suoi quasi 300 figuranti attira annualmente migliaia di visitatori. Da non perdere anche il bellissimo Presepe Vivente "statico" di Santa Maria.

  • Lo sapevate che il dialetto monteleonese, seppur marcato, non fa riferimento a particolari influssi umbri? Trovandosi a cavallo fra 3 province - Terni, Perugia, Siena - e 2 regioni - Umbria e Toscana -, il borgo risente maggiormente di alcune accentature toscane (come ad esempio la c aspirata). 

Citazioni famose

  • «Monteleone terra non grande, ma illustre e pregievole». Cit. Giuseppe Bolletti, Notizie istoriche di Città della Pieve, Perugia 1830.

Apparizioni cinematografiche 

  • Negli anni 2005 2006, il borgo è stato il set di alcune scene di due serie di "Carabinieri", la nota fiction di Canale 5.


Cenni Storici
Monteleone d'Orvieto nacque intorno al 1052 come Castello del Comune di Orvieto a difesa del confine con l’odierna Città della Pieve e della Val di Chiana, grazie alla sua posizione dominante che lo ha reso a lungo un luogo strategico. L'etimologia del nome potrebbe derivare proprio dalla posizione del suo Castello, somigliante ad un leone sdraiato sul dorso di un'altura che difende tutta la vallata sottostante. Altri studiosi ritengono invece che il toponimo sia un omaggio a Papa Leone IX, che al tempo avrebbe attraversato il borgo.

Nel 1243, in un atto ufficiale dell’imperatore Federico II di Svevia, si cita per la prima volta Monteleone. Nel 1278, il Comune di Orvieto fissava i confini dei propri territori e indicava Monteleone come Piviere.

Fino al 1273, il Castello di Monteleone rimase sotto il controllo orvietano, per essere ceduto poi al Visconte di Turenna per volontà di re Carlo IV; successivamente passò al conte Ugolino di Montemarte da Corbara col quale i Conti di Marsciano si contesero a più riprese il Castello poiché già proprietari di Castel Brandetto a pochissima distanza. Nel 1398 Papa Bonifacio IX concesse il Castello al conte Francesco di Corbara al prezzo di un falcone l'anno. Dopo di lui, poiché senza prole, il Castello passò a Bartolomeo Della Rovere, nipote di Papa Sisto IV. Nel 1481 fu riacquistato dal Comune di Orvieto.

Negli anni 1643-1644, durante la Guerra per il Ducato di Castro tra il Papa e i Farnese, duchi di Parma, i fiorentini alleati di questi ultimi assediarono il Castello e ne distrussero la fortezza e parte delle mura difensive. Monteleone smise così di essere un vero e proprio castello.

Riconquistato dalla Chiesa, ne restò parte fino all'Unità d'Italia.

Continua a leggere
Monteleone d'Orvieto informa:
    

Pagina gestita dal Comune di Monteleone d'Orvieto in collaborazione con la Pro Loco.

Si ringrazia Flavia Miluzzi per il materiale fotografico e per i contenuti della sua guida: "Monteleone d'Orvieto. Una terrazza sul mondo - A terrace over the world".

Eventi e Sagre
Sfida e Corteo Storico con Gara del Carro
Evento culturale
AGO
10
05017 Monteleone D'Orvieto TR - Monteleone d'Orvieto
Dalle ore 17:00
4.00€
Presepio Vivente
Evento culturale
DIC
24
05017 Monteleone D'Orvieto TR - Monteleone d'Orvieto
dalle 17.00
3.00€
Festa di San Lorenzo
Feste
LUG
27
Via Roma - 05017 Monteleone d'Orvieto TR - Monteleone d'Orvieto
RINVIATA A CAUSA DEL COVID
Visualizza tutti
Cosa fare
Chiesa di Sant'Antonio oggi Museo parrocchiale
Musei e Siti Archeologici
Religione, Storia , Arte
Porta Nord
Centro Storico
Storia , Arte
Chiesa del SS. Crocefisso
Santuari, Chiese e Monumenti
Religione, Storia , Arte
L'Antica Fonte
Torrenti, Gole e Cascate
Relax, Natura, Arte
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerari da suggerire a Monteleone d'Orvieto (TR)? icona cuore
CENTRO STORICO
Contattaci senza esitazione, cliccando in basso a sinistra su "Suggerimenti".
Itinerario del Centro Storico del borgo di Monteleone d'Orvieto (TR) icona cuore
CENTRO STORICO
Per scoprire ogni angolo, anche il più segreto, di Monteleone d'Orvieto, si...
Avventura
Questo itinerario "Avventura", è adatto per tutti coloro che hanno voglia di esplorare le bellezze di Monteleone d'Orvieto (TR) a 360°. Guarda tutte le migliori attività che abbiamo...
Religione
Questo itinerario "Religione", è adatto per tutti coloro che hanno voglia di esplorare le bellezze di Monteleone d'Orvieto (TR) a 360°. Guarda tutte le migliori attività che abbiamo...
In primo piano
Ceramica di Lucia Roncella cuore preferiti
Monteleone d'Orvieto (TR)
Souvenir fatti a mano
Borghi vicini a Monteleone d'Orvieto (TR)
Fabro (TR) cuore preferiti
6 Km
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!
Iscrivimi