Registrati
Accedi
Mappa attività Perito (SA)Mappa
Arte e Cultura
Avventura
Enogastronomia
Natura
Relax e divertimento
Religione
Storia
Tradizione

Perito (SA)

Sostieni il borgo
format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Perito (SA)
BENVENUTO A PERITO, IL BORGO DELLA POLVERE NERA!

Perito è un borgo del Cilento di circa 1.000 abitanti, che sorge a 480 m s.l.m., sul crinale di una collina che domina la vallata del fiume Alento, oggi Sito di Interesse Comunitario ... . Situato all'interno del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e Alburni, il paese ha due frazioni, la frazione di Ostigliano e la frazione di Isca Abate.

Il borgo di Perito rivestì grande importanza durante tutto il Medioevo, come cittadella fortificata dalla quale si potevano controllare le vallate sottostanti. Tracce di antichi insediamenti di origine greca si possono osservare a valle, lì dove presumibilmente un tempo sorgeva il vecchio borgo di Perito Sottano. Il centro storico del borgo è caratterizzato da spiazzi panoramici, strette viuzze e palazzi storici con interessanti portali. Da non perdere la Chiesa Parrocchiale di San Nicola di Bari, risalente al XVI secolo, dedicata al Santo Patrono del borgo. La Chiesa madre vanta un monumentale campanile edificato grazie al recupero di un'antica torre di epoca angioina.

Il territorio di Perito è pregno di bellezze naturalistiche, da ammirare facendo piacevoli passeggiate nella natura incontaminata. Il Bosco di Castagni, attrezzato per accogliere i visitatori durante tutto l'anno, è un luogo molto suggestivo, dove potrete osservare un imponente sughero molto antico. La fauna del bosco è popolata perlopiù da martore, volpi, tassi, ricci, e ancora lucciole, grilli e cicale, che allietano e accolgono gli ospiti a loro insaputa. Nel mese di agosto il Castagneto si anima letteralmente, richiamando migliaia di visitatori che accorrono per prendere parte alla rinomata manifestazione culinaria "La Festa nel Bosco", all'insegna della scoperta dei sapori della tradizione cilentana. 

Dalla frazione di Ostigliano, un piacevole percorso a piedi conduce alla Cappella dedicata alla "Madonna r'Lu Rito", costruita in seguito al ritrovamento dell'effige della Vergine - secondo la leggenda - sul letto del fiume Alento. La Cappella sarebbe stata costruita in quel preciso punto, secondo la memoria popolare, per volere della Madonna. L'antica Festa della "Madonna r’lu Rito" ripropone la tradizionale e suggestiva processione dei primi anni del '900, legata proprio a questa secolare leggenda. Il folto corteo di fedeli parte ogni anno, all'alba del 18 Agosto, dalla Chiesa Madre, fino a raggiungere la chiesetta sul fiume, intonando canti e preghiere. Giunto alla cappella, esegue tre giri intorno ad essa, prima di entrare nell'edificio sacro per la messa solenne. Una festa tradizionale durante la quale si organizzano anche escursioni nella natura, concerti e degustazioni degli ottimi prodotti della tradizione gastronomica locale.

Il borgo di Perito è questo e molto altro ancora...

Curiosità

  • In questo territorio si produceva la famosa polvere nera del Cilento, maggiormente fabbricata a Perito, dove ancora si conservano gli enormi mortai in cui veniva realizzata.

  • Una leggenda popolare narra che l'inventore della polvere nera, nascosto dietro ad un cespuglio, l'abbia provata su di un monaco che passeggiava solitamente da quelle parti; un evento che portò in passato a definire il borgo come "Paese dei sanguinari".

  • Nel borgo è presente un vecchio frantoio detto "lu trappìto"

  • La manifestazione "Vasci portuni e pertose" è l'occasione ideale per visitare il centro storico del borgo di Ostigliano, che apre i portoni dei palazzi storici ai visitatori. L'evento che coinvolge l'intera comunità si svolge nel mese di agosto, ed è ricco di degustazioni di prodotti tipici a km 0, interessanti mostre e incontri, divertenti spettacoli. 

  • Nel novembre 2010, una rovinosa frana ha colpito la collina sovrastante il centro storico della frazione di Ostigliano, con conseguente evacuazione di 60 famiglie.



Cenni Storici
Il toponimo di Perito compare nel Catasto Onciario del 1752 come "Perito Sottano" (ovvero situato in basso). Nella recente storiografia, dove il Comune viene citato con una "P." abbreviata seguita da una "r" minuscola e dall'aggettivo sottano (Pr. Sottano), si è commesso l'errore di trasformare questa dicitura in "Presuttano". In verità, "Perito Sottano" era l'antico sito andato distrutto durante il periodo angioino, nel corso della guerra del Vespro, probabilmente per mano di un condottiero aragonese, il generale Formica; il nome attribuito al leggedario condottiero deriverebbe secondo una tradizione orale popolare, dal brulichìo dei numerosi soldati che risalivano la collina come formiche. L'aggiunta di "Sottano" serviva a distiguere la parte collocata in basso da quella in alto, detta "Perito Soprano", costruita successivamente in posizione sopraelevata e maggiormente controllabile. 

L'origine del toponimo della frazione del borgo, Ostigliano, sarebbe antica, certamente prediale, derivante da "Hostilius", prenome comune all'epoca dell'antica Roma. Lo storico Giustiniani descrive infatti la terra di Ostigliano come "…situata in piano, l'aria non respirasi insalubre, e il territorio dà del frumento, e del vino. Vi si raccoglie anche della ghianda per l'ingrasso de' majali".

Sulle origini del borgo, incerte sono le ipotesi, tra le quali figura quella dello storico locale, il Prof. Emilio Gatto, che sostiene sia stato fondato dagli abitanti dell'antica città di Velia, rifugiatisi qui durante la loro fuga dai barbari o dai saraceni che al tempo saccheggiavano i territori posti lungo le coste del Mar Tirreno. Ciò che si può attestare è che Perito esistesse già tra il X secolo ed il 1137 d.C., sulla base del ritrovamento di una vertenza tra il Principe di Salerno Guaimario IV, ed il superiore del convento italo-greco Areti, per il possesso di alcuni territori.

Il borgo rivestì una certa importanza per tutto il Medioevo, come cittadella fortificata a controllo delle valli sottostanti. 

Seguì le sorti del Cilento, soggetto alle varie dominazioni succedutesi nell'Italia meridionale.

Fu università autonoma, come Ostigliano, fino alla sua aggregazione ad Orria nel 1806, quando il regime feudale fu abolito dalla legge di eversione.

Perito divenne così frazione, perdendo la propria autonomia che riacquisterà il 01 marzo 1850; Ostigliano ne divenne frazione.

Continua a leggere
Perito informa:
Pagina gestita dal Comune di Perito.

Si ringraziano Giovanni Mottola, la Pro Loco di Perito e Studio46 di Gaetano Colicchio per il materiale fotografico.

Eventi e Sagre
Mercatino di Natale
Mercati
DIC
08
location_on ROFRANO (SA)
Telethon
Evento culturale
DIC
23
location_on ROFRANO (SA)
Quanno nascette Ninno rassegna d'arte presepiale
Evento culturale
DIC
23
location_on ROFRANO (SA)
Presepe Vivente
Evento culturale
DIC
25
location_on ROFRANO (SA)
Visualizza tutti
Cosa fare
Bosco di Castagni
Boschi, Parchi e Giardini
Luogo PERITO (SA)
0€
Chiesa Parrocchiale di San Nicola di Bari
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo PERITO (SA)
Borgo di Ostigliano (frazione)
Centro Storico
Luogo FRAZ. DI OSTIGLIANO - PERITO (SA)
Chiesa di San Nicola di Bari
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo STELLA CILENTO (SA)
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerari da suggerire a Perito (SA)? icona cuore
NATURALISTICO
Luogo partenza PERITO (SA)
Itinerari da suggerire a Valle dell'Angelo (SA)? icona cuore
CENTRO STORICO
Luogo partenza VALLE DELL'ANGELO (SA)
Passeggiata del Festolaro icona cuore
NATURALISTICO
Luogo partenza VALLE DELL'ANGELO (SA)
Durata media Durata media: 2 ore, mezza giornata
Sentiero dell'Angelo icona cuore
RELIGIOSO
Luogo partenza VALLE DELL'ANGELO (SA)
Durata media Durata media: 3 ore, mezza giornata
Visualizza tutti
In primo piano
Antica Forgia di R. Borrelli cuore preferiti
PERITO (SA)
Ristorante
Osteria da Ersilia cuore preferiti
PERITO (SA)
Ristorante
Agriturismo Solare cuore preferiti
PERITO (SA)
Agriturismo
Sotto il Cielo del Cilento cuore preferiti
PERITO (SA)
Bed & Breakfast
Ultime notizie
Gole del Calore in Cilento, un paesaggio scolpito da un fiume
Panoramica interamente dedicata a un panorama mozzafiato che caratterizza un angolo incantevole della regione Campania
NOV
21
done ELLE
Leggi l'articolo
I canyon più belli in Italia, dove sono le gole più spettacolari
Dove andare per vedere i canyon più belli in Italia, dove sono le gole più spettacolari e i cosiddetti grand canyon italiani
NOV
16
done sportoutdoor24
Leggi l'articolo
Anpi, a Laureana e a Polistena esposti banner di sostegno al popolo iraniano
Nel banner «una donna che indossa un velo, che non oscura il volto ma si trasforma nei suoi capelli lasciati liberi insieme al vento»
NOV
24
done Tempo Stretto.it
Leggi l'articolo
Più di mezzo milione di euro per la delocalizzazione dell’asilo nido di Giungano
Al Comune di Giungano un finanziamento di 593mila euro per la delocalizzazione dell'asilo nido. Ecco i dettagli
NOV
23
done Info Cilento
Leggi l'articolo
Alla riscoperta dei borghi: doppia tappa per Cilento Travel Experience
Doppio appuntamento con Cilento Travel Experience progetto di valorizzazione del territorio frutto di una collaborazione fra I Comuni di Capaccio Paestum (capofila), Agropoli, Giungano, Laureana Cilen
NOV
21
done SalernoToday
Leggi l'articolo
Il raduno dei golosi: nel Cilento è tempo di
Per quanto riguarda la pubblicità, noi e terze parti selezionate aderenti al TCF di IAB, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dis
NOV
25
done SalernoToday
Leggi l'articolo
Una scuola moderna e sicura. Grazie ai fondi Pnrr a Vallo Scalo nasce il Polo dell’Infanzia
La Scuola dell’Infanzia della frazione Vallo Scalo, nel comune di Castelnuovo Cilento, sarà trasformata in un vero e proprio Polo dell’Infanzia, finanziato, per un importo pari a poco più di un milione di euro, con fondi del PNRR del Ministero dell ...
NOV
23
done Info Cilento
Leggi l'articolo
Castelnuovo Cilento: Piazza Municipio sarà intitolata a Fausto Sapio
Piazza Municipio intitolata a Fausto Sapio: storico lavoratore, brillante dipendente comunale, fino agli anni ‘90. Ecco la decisione del Comune di Castelnuovo
NOV
20
done Info Cilento
Leggi l'articolo
Cinema: 'Il sorriso di San Giovanni' al Torino Film Festival
Dal cuore del Cilento al Torino Film Festival: "Il sorriso di San Giovanni", lavoro cinematografico diretto da Ruggero Cappuccio e Nadia Baldi debutta il 26 novembre fuori concorso (ore 15 al Cinema R
NOV
24
done Ansa
Leggi l'articolo
Sannino: “Il segreto è nel lievito madre”
Dopo un’esperienza a Parigi, la 24enne Nancy ha aperto a Pollena Trocchia la pasticceria “ Celestina”, ispirata a sua nonna. Qui coniuga
NOV
24
done Repubblica
Leggi l'articolo
Franco Alfieri è Presidente della Provincia
La forza di Alfieri sta anche nella capacità di aver allestito uno staff che si fa sempre trovare pronto alle sollecitazioni che il "capo" mette in campo
NOV
23
done unicosettimanale
Leggi l'articolo
Maltempo ad Avellino, raffiche di vento fino a 110 km all’ora. Criticità nel Cilento e nell’Agronocerino
Mercogliano, divelto dal vento il tetto in lamiera di una scuola: gli alunni erano nelle classi. A Salerno un albero cade e danneggia un balcone e alcune auto. Allagamenti nell’Agronocerino sarnese e
NOV
22
done Corriere
Leggi l'articolo
25 novembre, Santa Caterina d’Alessandria. Culto e tradizioni nel Cilento
Cilento in festa per Santa Caterina da Siena. Si tratta di una ricorrenza legata non soltanto alla fede ma alla tradizione popolare.
NOV
25
done Info Cilento
Leggi l'articolo
Il Salento ci prova: progetto
È stato presentato nella mattinata di oggi, presso la sede leccese della Regione, un progetto Arpal Puglia sull'inserimento lavorativo delle cittadine vittime di violenza
NOV
25
done LeccePrima
Leggi l'articolo
Covid nel Salento, oltre ottocento contagi in più in sette giorni
È quanto emerge dal consueto report redatto dall’Asl di Lecce: aumenta anche l’incidenza dell’infezione con 303 casi ogni centomila abitanti. Stabile il dato sui ricoveri negli ospedali del territorio
NOV
25
done LeccePrima
Leggi l'articolo
Forza la password del registro elettronico e cambia il voto dell'interrogazione: è successo in un liceo del Salento
Manomesso il sistema del registro scolastico, verifiche in corso per accertare l'accaduto al Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Maglie. Un ragazzo si sarebbe introdotto nel
NOV
25
done Quotidiano di Puglia
Leggi l'articolo
Dal Salento a Verona al ritmo di Pizzica con i Taranters
Da oggi a sabato al Job&Orienta 2022 i giovani studenti appassionati di musica, danza e griko che fanno parte di un progetto realizzato in collaborazione tra l’istituto ''Trinchese'' di Martano e la F
NOV
24
done LECCEsette
Leggi l'articolo
Stefano Minerva proclamato presidente della Provincia. «Pronto per le sfide: Salento in bus gratis e ammodernamento della statale 275»
Salento in bus gratuito, Strada Statale 275 da ammodernare e diritto allo studio. Ma non solo. Riparte da qui Stefano Minerva, sindaco di Gallipoli e presidente riletto della Provincia di Lecce.
NOV
24
done Quotidiano di Puglia
Leggi l'articolo
Nel Salento spunta il Presepe del mare, la magia della Natività è fra le grotte di Santa Maria di Leuca
Organizzato per il quinto anno consecutivo dall’asociazione Every Season, sarà visibile dall’8 dicembre al 6 gennaio. E
NOV
24
done Repubblica
Leggi l'articolo
Olbia, vaccino antinfluenzale:
Olbia. Il capogruppo del Movimento 5 stelle Roberto Li Gioi, appresa la situazione che riguarda il vaccino antinfluenzale, si appella a chi di competenza
NOV
24
done Il Giornale di Olbia
Leggi l'articolo
Olbia, impresa prenotare vaccino antinfluenzale
OLBIA: VACCINO ANTINFLUENZALE, PRENOTARE IN OSPEDALE È UN'IMPRESA. LA DENUNCIA DI LI GIOI (M5S): "LA REGIONE SI ATTIVI SUBITO, CENTINAIA DI PAZIENTI FRAGILI A RISCHIO"
NOV
24
done sardegnareporter
Leggi l'articolo
Borghi vicini a Perito (SA)
Orria (SA) cuore preferiti
3 Km
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!