Registrati
Accedi
Mappa attività Perito (SA)Mappa
Arte
Avventura
Enogastronomia
Natura
Relax
Religione
Storia
Tradizione

Perito (SA)

Sostieni il borgo
format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Perito (SA)
BENVENUTO A PERITO, IL BORGO DELLA POLVERE NERA!

Perito è un borgo del Cilento di circa 1.000 abitanti, che sorge a 480 m s.l.m., sul crinale di una collina che domina la vallata del fiume Alento, oggi Sito di Interesse Comunitario ... . Situato all'interno del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e Alburni, il paese ha due frazioni, la frazione di Ostigliano e la frazione di Isca Abate.

Il borgo di Perito rivestì grande importanza durante tutto il Medioevo, come cittadella fortificata dalla quale si potevano controllare le vallate sottostanti. Tracce di antichi insediamenti di origine greca si possono osservare a valle, lì dove presumibilmente un tempo sorgeva il vecchio borgo di Perito Sottano. Il centro storico del borgo è caratterizzato da spiazzi panoramici, strette viuzze e palazzi storici con interessanti portali. Da non perdere la Chiesa Parrocchiale di San Nicola di Bari, risalente al XVI secolo, dedicata al Santo Patrono del borgo. La Chiesa madre vanta un monumentale campanile edificato grazie al recupero di un'antica torre di epoca angioina.

Il territorio di Perito è pregno di bellezze naturalistiche, da ammirare facendo piacevoli passeggiate nella natura incontaminata. Il Bosco di Castagni, attrezzato per accogliere i visitatori durante tutto l'anno, è un luogo molto suggestivo, dove potrete osservare un imponente sughero molto antico. La fauna del bosco è popolata perlopiù da martore, volpi, tassi, ricci, e ancora lucciole, grilli e cicale, che allietano e accolgono gli ospiti a loro insaputa. Nel mese di agosto il Castagneto si anima letteralmente, richiamando migliaia di visitatori che accorrono per prendere parte alla rinomata manifestazione culinaria "La Festa nel Bosco", all'insegna della scoperta dei sapori della tradizione cilentana. 

Dalla frazione di Ostigliano, un piacevole percorso a piedi conduce alla Cappella dedicata alla "Madonna r'Lu Rito", costruita in seguito al ritrovamento dell'effige della Vergine - secondo la leggenda - sul letto del fiume Alento. La Cappella sarebbe stata costruita in quel preciso punto, secondo la memoria popolare, per volere della Madonna. L'antica Festa della "Madonna r’lu Rito" ripropone la tradizionale e suggestiva processione dei primi anni del '900, legata proprio a questa secolare leggenda. Il folto corteo di fedeli parte ogni anno, all'alba del 18 Agosto, dalla Chiesa Madre, fino a raggiungere la chiesetta sul fiume, intonando canti e preghiere. Giunto alla cappella, esegue tre giri intorno ad essa, prima di entrare nell'edificio sacro per la messa solenne. Una festa tradizionale durante la quale si organizzano anche escursioni nella natura, concerti e degustazioni degli ottimi prodotti della tradizione gastronomica locale.

Il borgo di Perito è questo e molto altro ancora...

Curiosità

  • In questo territorio si produceva la famosa polvere nera del Cilento, maggiormente fabbricata a Perito, dove ancora si conservano gli enormi mortai in cui veniva realizzata.

  • Una leggenda popolare narra che l'inventore della polvere nera, nascosto dietro ad un cespuglio, l'abbia provata su di un monaco che passeggiava solitamente da quelle parti; un evento che portò in passato a definire il borgo come "Paese dei sanguinari".

  • Nel borgo è presente un vecchio frantoio detto "lu trappìto"

  • La manifestazione "Vasci portuni e pertose" è l'occasione ideale per visitare il centro storico del borgo di Ostigliano, che apre i portoni dei palazzi storici ai visitatori. L'evento che coinvolge l'intera comunità si svolge nel mese di agosto, ed è ricco di degustazioni di prodotti tipici a km 0, interessanti mostre e incontri, divertenti spettacoli. 

  • Nel novembre 2010, una rovinosa frana ha colpito la collina sovrastante il centro storico della frazione di Ostigliano, con conseguente evacuazione di 60 famiglie.



Cenni Storici
Il toponimo di Perito compare nel Catasto Onciario del 1752 come "Perito Sottano" (ovvero situato in basso). Nella recente storiografia, dove il Comune viene citato con una "P." abbreviata seguita da una "r" minuscola e dall'aggettivo sottano (Pr. Sottano), si è commesso l'errore di trasformare questa dicitura in "Presuttano". In verità, "Perito Sottano" era l'antico sito andato distrutto durante il periodo angioino, nel corso della guerra del Vespro, probabilmente per mano di un condottiero aragonese, il generale Formica; il nome attribuito al leggedario condottiero deriverebbe secondo una tradizione orale popolare, dal brulichìo dei numerosi soldati che risalivano la collina come formiche. L'aggiunta di "Sottano" serviva a distiguere la parte collocata in basso da quella in alto, detta "Perito Soprano", costruita successivamente in posizione sopraelevata e maggiormente controllabile. 

L'origine del toponimo della frazione del borgo, Ostigliano, sarebbe antica, certamente prediale, derivante da "Hostilius", prenome comune all'epoca dell'antica Roma. Lo storico Giustiniani descrive infatti la terra di Ostigliano come "…situata in piano, l'aria non respirasi insalubre, e il territorio dà del frumento, e del vino. Vi si raccoglie anche della ghianda per l'ingrasso de' majali".

Sulle origini del borgo, incerte sono le ipotesi, tra le quali figura quella dello storico locale, il Prof. Emilio Gatto, che sostiene sia stato fondato dagli abitanti dell'antica città di Velia, rifugiatisi qui durante la loro fuga dai barbari o dai saraceni che al tempo saccheggiavano i territori posti lungo le coste del Mar Tirreno. Ciò che si può attestare è che Perito esistesse già tra il X secolo ed il 1137 d.C., sulla base del ritrovamento di una vertenza tra il Principe di Salerno Guaimario IV, ed il superiore del convento italo-greco Areti, per il possesso di alcuni territori.

Il borgo rivestì una certa importanza per tutto il Medioevo, come cittadella fortificata a controllo delle valli sottostanti. 

Seguì le sorti del Cilento, soggetto alle varie dominazioni succedutesi nell'Italia meridionale.

Fu università autonoma, come Ostigliano, fino alla sua aggregazione ad Orria nel 1806, quando il regime feudale fu abolito dalla legge di eversione.

Perito divenne così frazione, perdendo la propria autonomia che riacquisterà il 01 marzo 1850; Ostigliano ne divenne frazione.

Continua a leggere
Perito informa:
Pagina gestita dal Comune di Perito.

Si ringraziano Giovanni Mottola, la Pro Loco di Perito e Studio46 di Gaetano Colicchio per il materiale fotografico.

Eventi e Sagre
Mercatini estivi
Mercati
LUG
02
location_on ROFRANO (SA)
Il Fusillo di Felitto alle Gole del Calore
Sagre
LUG
02
location_on FELITTO (SA)
Summer Party
Feste
LUG
08
location_on CANNALONGA (SA)
Il Gigante della Campania
Evento culturale
LUG
17
location_on SANZA (SA)
Ore 12:00
Visualizza tutti
Cosa fare
Bosco di Castagni
Boschi, Parchi e Giardini
Luogo PERITO (SA)
0€
Chiesa Parrocchiale di San Nicola di Bari
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo PERITO (SA)
Borgo di Ostigliano (frazione)
Centro Storico
Luogo FRAZ. DI OSTIGLIANO - PERITO (SA)
La Via dell'Amore e la Preta 'ncatenata
Centro Storico
Luogo TRENTINARA (SA)
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerari da suggerire a Perito (SA)? icona cuore
NATURALISTICO
Luogo partenza PERITO (SA)
Itinerari da suggerire a Valle dell'Angelo (SA)? icona cuore
CENTRO STORICO
Luogo partenza VALLE DELL'ANGELO (SA)
Passeggiata del Festolaro icona cuore
NATURALISTICO
Luogo partenza VALLE DELL'ANGELO (SA)
Durata media Durata media: 2 ore, mezza giornata
Sentiero dell'Angelo icona cuore
RELIGIOSO
Luogo partenza VALLE DELL'ANGELO (SA)
Durata media Durata media: 3 ore, mezza giornata
Visualizza tutti
In primo piano
Osteria da Ersilia cuore preferiti
Perito (SA)
Ristorante
B&B Antonella cuore preferiti
Perito (SA)
Bed & Breakfast
Agriturismo Solare cuore preferiti
Perito (SA)
Agriturismo
Antica Forgia di R. Borrelli cuore preferiti
Perito (SA)
Ristorante
Ultime notizie
San Salvatore premiato al Cibus per la sostenibilità dei suoi prodotti
L’Azienda Agricola è stata chiamata a parlare della scelta ecosostenibile dei packaging dei cremosi al latte di bufala
MAG
09
done L'Occhio di Salerno
Leggi l'articolo
L’Aquila, Scomparsa di Frank Silvio Marzano, il cordoglio della Municipalità
Comune di L’Aquila, ultime dal sito web istituzionale: La Municipalit dell’Aquila partecipa al dolore dei familiari per la perdita del professor Frank Silvio Marzano – recita il testo pubblicato onlin
MAG
09
done abruzzonews24.com
Leggi l'articolo
Giornata diocesana per il lavoro: il Vescovo a Giungano
In occasione della Giornata diocesana per il lavoro il vescovo Ciro Miniero celebrerà la Santa Messa presso l'azienda San Salvatore
MAG
05
done Info Cilento
Leggi l'articolo
Concorso ASMEL 150 enti locali, bando per diplomati e laureati: ultimi giorni per fare domanda
Nuovo Concorso ASMEL in arrivo per l'assunzione di personale laureato e diplomato per 150 Enti Locali: tutti i dettagli. LeggiOggi
MAG
10
done LeggiOggi
Leggi l'articolo
Castelnuovo: in arrivo due “Case dell’acqua”
Castelnuovo Cilento avrà due “Case dell’acqua”; l’Ente guidato dal sindaco Eros La Maida ha infatti deciso di installare 2 distributori per l’erogazione pubblica di acqua potabile, a Km 0, naturale, gasata, micro filtrata e trattata da erogare ...
MAG
07
done Info Cilento
Leggi l'articolo
Iv: Renzi, 'Salento bandiera blu, no danni da Tap, qualche m5s chiederà scusa?'
Roma, 10 mag. (Adnkronos) - "Il Tap NON ha distrutto la spiaggia del Salento: è stata infatti confermata la bandiera blu a Melendugno (Lecce). Nel libro Il Mostro racconto la storia degli insulti che ho ricevuto per questa scelta. Dopo aver letto Il ...
MAG
10
done Il Messaggero
Leggi l'articolo
Sul Salento Sventola La Bandiera Blu: Premiate Le Spiagge Da Nardò A Melendugno. Castro E Ugento Sono Le
OTRANTO PERDE LA BANDIERA BLU. Link Sponsorizzato. “La Città di Otranto perde la Bandiera Blu. – Sventola anche quest’anno la bandiera blu sulle spiagge più gettonate del Salento. “Siamo pertanto cert
MAG
10
done informazione
Leggi l'articolo
La grande Guerra del Salento, con cast e regista al Lux
Ispirato a un fatto realmente accaduto nel dopoguerra, giovedì 12 maggio alle 21 al cinema Lux arriva LA GRANDE GUERRA
MAG
10
done Padova24Ore
Leggi l'articolo
Lavoro, 303 figure professionali ricercate in tutto il Salento: l’elenco delle offerte
Pubblicato il report settimanale di Arpal Puglia che veicola tutte le ricerche di assunzione, raccolte dai dieci centri per l’impiego della provincia di Lecce
MAG
10
done LeccePrima
Leggi l'articolo
Salento, tavolini all'aperto: proroga fino al 30 settembre
Tavolini e dehors prorogati fino al 30 settembre per chi è in regola (ma senza sconti o esoneri sul pagamento delle imposte) e domande semplificate per le nuove richieste di concessione
MAG
09
done Brindisi on MSN.com
Leggi l'articolo
Salento, due rapine nel giro di un'ora: caccia ai banditi in fuga. Colpite una parafarmacia e una stazione di servizio
Due rapine, due episodi diversi, nel giro di un'ora in Salento. Una serata movimentata nel tacco d'Italia. Il primo caso riguarda una stazione di servizio sulla strada tra Melendugno e
MAG
09
done Brindisi
Leggi l'articolo
Nardò, Techncal Center in Salento: 10 anni con Porsche
Nardò Technical Center (NTC), il centro prove del Sud Italia di proprietà Porsche e gestito da Porsche Engineering, festeggia oggi il
MAG
09
done affaritaliani
Leggi l'articolo
Presentata la super-squadra della Rigenerazione agricola del Salento
Al lavoro una rete di 50 ricercatori, 75 aziende, 35 tecnici coordinati dal Distretto Agroalimentare di qualità Jonico Salentino Una
MAG
09
done Pugliapress
Leggi l'articolo
Olbia, furgone in fiamme mentre era in marcia: salvo il conducente
Olbia. Ancora un intervento dei Vigili del fuoco di Olbia per un incendio: questa volta, a prendere fuoco, è stato un furgone. Tutto è
MAG
10
done Il Giornale di Olbia
Leggi l'articolo
Olbia, polo licei. Li Gioi:
Olbia. Il capogruppo del M5s Roberto Li Gioi già a ottobre dell'anno scorso aveva presentato un'interrogazione al presidente Solinas e
MAG
09
done Il Giornale di Olbia
Leggi l'articolo
Campus dei Licei: non c’è più tempo da perdere
Campus dei Licei: non c'è più tempo da perdere. Li Gioi (Movimento 5 Stelle): "A che punto è la pratica di esproprio?"
MAG
09
done sardegnareporter
Leggi l'articolo
“Il sogno del brigante cilentano: una terra libera”
Lo scorso 30 aprile, nell’Istituto Comprensivo di Gioi, è stata inaugurata la mostra: “Il sogno del brigante cilentano: una terra libera”. L’iniziativa, nata grazie all’Oratorio San Giovanni Bosco di
MAG
09
done unicosettimanale
Leggi l'articolo
Rutino: salta il tradizionale Volo dell’Angelo
Per il quinto anno consecutivo salta il rituale Volo dell'Angelo a Rutino. I lavori alla Chiesa di San Michele impediscono la rappresentazione
MAG
06
done Info Cilento
Leggi l'articolo
Cicerale, operaio cade da un capannone nella zona industriale: ferito
Secondo quanto riportato da Info Cilento, l’uomo è caduto da un’altezza di circa 7 metri. Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 che hanno trasportato il ferito all’ospedale in prognosi riservata.
MAG
04
done L'Occhio di Salerno
Leggi l'articolo
La deposizione del perito
Il tecnico Antonio Falco, perito della procura nell’inchiesta sulle coop, e sul sistema Zoccola, è stato chiaro e diretto ieri nella sua testimonianza in aula al processo che vede imputati, per giudizio immediato, due dei protagonisti di quella indagine ...
MAG
10
done Il Mattino
Leggi l'articolo
Eboli, Notte Nazionale del Liceo Classico: appuntamento al “Perito Levi”
Tutti assieme, in una Italia finalmente unita nell’ideale di difesa, promozione e salvaguardia delle nostre radici più autentiche, quelle della civiltà greco-romana Il 6 maggio 2022, dalle ore 18.00 a
MAG
06
done informazione
Leggi l'articolo
Borghi vicini a Perito (SA)
Orria (SA) cuore preferiti
3 Km
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!