Registrati
Accedi
Mappa attività Ariccia (RM)Mappa
Arte e Cultura
Enogastronomia
Natura
Relax e divertimento
Storia
Tradizione

Ariccia (RM)

Sostieni il borgo
format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Ariccia (RM)
BENVENUTO AD ARICCIA, IL BORGO DELLA PORCHETTA!

Ariccia, anticamente chiamata Riccia o La Riccia, è uno dei borghi più conosciuti e popolari dei Castelli Romani, in provincia di Roma. Situato sui colli albani, ai piedi del Monte Cavo, è immerso in uno scenario suggestivo, circondato da boschi e colline vulcaniche.

Il Ponte Monumentale ... . Ariccia è una delle più antiche città nel Lazio, dove natura e storia si intrecciano in un affascinante connubio. Arrivando da Albano Laziale, attraverserete il famoso Ponte Monumentale di Ariccia, una imponente opera ingegneristica architettata da Emiliano Giuseppe Bertolini nell'Ottocento. Alto circa 60 metri, il Ponte - la cui architettura trae ispirazione dagli acquedotti romani - subì due crolli: uno nel 1944 causato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, l'altro nel 1967 per cause incerte.

Il Palazzo Chigi e la Collegiata di Santa Maria Assunta in Cielo. Superato il Ponte Monumentale, le prime opere artistiche che si presenteranno dinanzi ai vostri occhi sono le due creazioni più importanti del celeberrimo Gian Lorenzo Bernini: il Palazzo Chigi e la Collegiata di Santa Maria Assunta in Cielo. Entrambi situati in Piazza di Corte, dove spicca anche una incantevole fontana a doppia vasca progettata sempre dal famoso scultore, conservano ancora oggi il fascino di un tempo. Se da un lato il barocco Palazzo Chigi custodisce gli arredi originari del Seicento che raccontano la storia di una delle più famose dinastie italiane, dall'altro la Collegiata vanta una incredibile somiglianza con il Pantheon di Roma, al quale infatti il Bernini si ispirò.

La Locanda Martorelli. Sempre su piazza di Corte, potrete scorgere la storica Locanda Martorelli, oggi museo, ricca di affreschi del Settecento. Al suo interno vengono narrati i fasti di Ariccia, da quando fu la prima stazione di posta dopo la città di Roma, a quando venne scelta come tappa dei Grand Tour d'Italie dell'Ottocento. La Locanda, originariamente utilizzata come Casino Stazi, nel 1819 fu acquistata da Martorelli che la trasformò in un albergo dove soggiornarono numerose personalità che facevano il Grand Tour, tra cui Byron, Andersen, Corot e numerosi altri.

Il Parco Chigi. Nelle vicinanze potrete visitare il Parco Chigi, anch'esso ideato dal Bernini sebbene non interamente, che regala uno spettacolare panorama su Ariccia. Il Parco ricade nell'area protetta del Parco Regionale dei Castelli Romani, ed è ricco di reperti archeologici romani nonché di alberi - tra i quali degni di nota gli antichi alberi di quercia. La sua bellezza è stata celebrata in varie opere letterarie come quelle dei grandi scrittori D'Annunzio e Goethe, così come in dipinti di artisti famosi.

La Porta Napoletana e la Porta Romana. Direttamente collegata a Palazzo Chigi è la Porta Napoletana, altra opera importante del Bernini, rivolta, appunto, verso Napoli. È stata per lungo tempo, durante il Settecento, l'entrata principale del borgo. Dal suo piazzale potrete godere di una vista mozzafiato sulla vallata ai piedi di Ariccia. Percorrendo Corso Giuseppe Garibaldi giungerete alla Porta Romana, sul lato opposto, a sua volta orientata verso Roma. Sebbene la sua struttura attuale risalga al Seicento, potrete notare i resti della cosiddetta "portella", l'antica porta risalente al XII secolo, oltre ai resti delle storiche mura di Ariccia con la caratteristica merlatura medievale. 

La Salita stregata. Risalendo in direzione Monte Cavo, vi imbatterete nella cosiddetta salita stregata, una strada caratterizzata da una particolare illusione ottica che vi farà credere di percorrere una discesa anziché una salita. 

La Via Sacra. La passeggiata che conduce al Monte Cavo era anticamente nota come via Sacra, ed era il sentiero percorso dai pellegrini che si recavano al tempio di Giove. Il percorso, che costeggia il lago di Albano, è impegnativo ma di particolare suggestione. 

Il Santuario di Santa Maria di Galloro e la Festa della Signorina. Prima di lasciare Ariccia, merita una visita il Santuario di Santa Maria di Galloro, distante circa un chilometro dal centro abitato. Risalente al Seicento, è uno dei santuari mariani più importanti e visitati di tutta la regione. Al suo interno custodisce ancora l'immagine miracolosa della Madonna, protagonista di numerosi miracoli, tra cui quello di aver salvato Ariccia dalla peste che impazzava a Roma nel 1656. L'evento viene celebrato ogni anno l'8 Dicembre con la festa della Signorina, che vede una ragazza presentare il voto di ringraziamento alla Madonna.

La Porchetta e le Fraschette. Il borgo è rinomato per le sue emblematiche fraschette, ovvero le numerose osterie sparse in tutto il paese, e, soprattutto, per la porchetta di Ariccia IGP. Il legame tra la cittadina e la pietanza è rintracciabile, per alcuni, nella storia che vede i sacerdoti lavorare la carne di maiale per offrirla come sacrificio nel vicino tempio Giove Laziale. Dal 1950 il borgo celebre la Sagra della Porchetta di Ariccia, evento assolutamente da non perdere se vi trovate ad Ariccia nella prima settimana di Settembre.

Ariccia è questo e molto altro ancora...

Curiosità

  • Ariccia, secondo alcuni racconti leggendari, sembrerebbe essere antecedente a Roma ed esistere già nel VII secolo a.C.

  • L'arriccino, il dialetto locale, si è conservato nel tempo e risulta nettamente diverso daiì quello dei borghi vicini; i Castelli Romani sembrano infatti avere una doppia suddivisione dialettale: Ariccia, Castel Gandolfo e Albano hanno molti elementi linguistici comuni, allontanandosi nettamente da Frascati, Marino, Rocca di Papa, Nemi, Genzano e Lanuvio. 

  • Nel Parco Chigi potrete ammirare un acero pluricentenario ritenuto il più grande d'Italia.

Apparizioni cinematografiche

  • Due soldi di speranza di Renato Castellani, 1952

  • Un giorno da leoni di Nanni Loy, 1961

  • Il Gattopardo di Luchino Visconti,1963. 

  • Buonasera, signora Campbell di Melvin Frank, 1968

  • Partitura per volti e voci di Daniele Segre, 1991



Cenni Storici
Era la città a capo della Lega Latina ed è su quest'area che venne costruito il Santuario di Diana Nemorense (all'epoca il suo territorio comprendeva anche il lago di Nemi), sede sacra della confederazione della popolazione laziale.

Ebbe un longevo periodo di splendore, anche grazie alla sua posizione strategica vicina alla regina viarum, l'Appia Antica, che la convertì in uno snodo fondamentale per gli scambi commerciali e la comunicazione con l'Impero Romano.  

Durante il Medioevo Ariccia fu invasa e venne distrutta, costringendo i residenti a spostarsi sull'Acropoli - l'attuale centro abitato. Venne dominata da varie figure fino al 1661, quando venne acquistata dai Chigi che determinarono il suo periodo di massimo splendore a cavallo tra Settecento e Ottocento: la famiglia arricchì il borgo attraverso le opere di Gian Lorenzo Bernini e altri professionisti come Carlo Fontana. Divenne infatti, destinazioni di numerosi artisti, poeti e letterati del Grand Tour d'Italie. Successivamente, il parentato Chigi rinunciò alla sovranità su Ariccia, ma ne mantenne tutti i possedimenti.  

Continua a leggere
Eventi e Sagre
Festival Tordo Matto
Sagre
GIU
22
location_on ZAGAROLO (RM)
Festa della Montagna 2024
Feste
GIU
29
location_on SEGNI (RM)
Sagra del Prosciutto
Sagre
AGO
10
location_on TRIVIGLIANO (FR)
Sagra del Pomodoro e della Lenticchia
Sagre
AGO
20
location_on VILLALBA (CL)
Visualizza tutti
Cosa fare
Palazzo Chigi e il Parco
Ville e Palazzi Storici
Luogo ARICCIA (RM)
Porta Napoletana
Centro Storico
Luogo ARICCIA (RM)
Ponte Monumentale
Strutture
Luogo ARICCIA (RM)
Area Archeologica Tempio di Diana
Musei e Siti Archeologici
Luogo NEMI (RM)
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerari da suggerire a Colonna (RM)? icona cuore
CENTRO STORICO
Luogo partenza COLONNA (RM)
Natura
Luogo partenza Ariccia
Storia
Luogo partenza Ariccia
In primo piano
Agriturismo Vallericcia cuore preferiti
ARICCIA (RM)
Ristorante
Porchetta Diana Aricina cuore preferiti
ARICCIA (RM)
Prodotti tipici
Ristorante Sintesi cuore preferiti
ARICCIA (RM)
Ristorante
Borghi vicini a Ariccia (RM)
Nemi (RM) cuore preferiti
4 Km
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!