Registrati
Accedi
Mappa attività Colle Brianza (LC)Mappa
Arte e Cultura
Enogastronomia
Natura
Religione
Storia
Tradizione

Colle Brianza (LC)

Sostieni il borgo
format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Foto Colle Brianza (LC)
BENVENUTI A COLLE BRIANZA, IL BORGO DEL CAMPANONE, SIMBOLO DELL'INTERA BRIANZA! 

Colle Brianza è un borgo lombardo della provincia di Lecco di 1.759 abitanti. Sorge a 832 metri s.l.m ... . sul versante occidentale del Monte di San Genesio, conosciuto appunto come Colle di Brianza, a metà strada tra Milano e il Lago di Lecco, e comprende diverse frazioni, tra cui le più note sono Nava - sede del palazzo comunale -, Ravellino e Cagliano. Fa parte della Comunità Montana Lario Orientale-Valle San Martino.

Il borgo – che nel periodo medievale fece parte del Contado della Martesana, dipendendo dalle sorti di Milano, per poi nel Seicento diventare feudo dei Sormani – offre ai visitatori un’ampia gamma di attrattive, da quelle naturalistiche a quelle storico-culturali.

Attraversato dalle due sorgenti del torrente Molgora e situato nel Parco Locale di Interesse Sovracomunale San Genesio-Colle Brianza, il paese è la meta ideale per gli amanti della natura incontaminata e per gli appassionati di trekking: numerosi sono i sentieri che si snodano nei boschi del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone su cui potrete avventurarvi, andando alla scoperta delle piccole quanto suggestive frazioni montane, delle antiche cascine e degli affascinanti edifici agresti, circondati dalla rigogliosa vegetazione e allietati dal canto degli uccellini e dai rumori del sottobosco. 

Camminando tra castagni, noccioli e rose canine, potrete raggiungere il Santuario della Madonna del Sasso, la Cappella della Madonnina dell’Alpe o la località di San Nicola, dove potrete vedere la piccola Chiesa dedicata al Santo, che risale al periodo tre-cinquecentesco e conserva un’antica statua di San Nicola e una statua della Madonna del Carmine del 1841. 

Non mancano neanche le occasioni per i ciclisti amatoriali e i fan della mountain bike, che, grazie ai diversi percorsi che salgono sul colle, hanno l’opportunità di allenarsi e divertirsi, godendo della quiete della montagna e potendo fermarsi lungo la strada per visitare vari luoghi d’interesse immersi nel verde, come l'Eremo di San Genesio, con la Chiesa di San Giuseppe edificata dai frati Camaldolesi, o il Crocione, la grande croce eretta nel 1937 e collocata sul monte omonimo. 

In giro per il borgo, poi, potrete incontrare significative testimonianze della storia passata di Colle Brianza, come i resti della medievale Tor di Bestetto e il cinquecentesco Campanone, una torre quadrata alta 23 metri, che contiene una grossa campana che un tempo serviva ad avvertire del pericolo di eserciti stranieri gli abitanti della zona, i quali, non appena udivano i rintocchi, correvano a rifugiarsi sul Monte San Genesio. 

Numerosi sono gli edifici sacri sparsi per il colle che attestano il profondo senso religioso e spirituale della popolazione, coltivato sin dall’era pagana quando sembra che il territorio ospitasse già templi dedicati a Giove e a Giano. Si contano 11 chiese e tra queste meritano una visita, oltre a quelle di San Nicola e San Giuseppe, la Chiesa di San Martino, risalente al XIII secolo, dove potrete ammirare esempi d’arte romanica e lo splendido affresco dipinto nell’abside che raffigura San Martino, e la Chiesa della Madonna della Cèriola, edificata nel Cinquecento, che al suo interno custodisce una pala d’altare del XVII secolo che ritrae la presentazione di Gesù al tempio e la purificazione di Maria. 

Per ammirare da vicino uno spaccato della vita rurale di Colle Brianza, recatevi nella frazione di Campsirago, un borgo anticamente abitato da famiglie contadine, dove troverete i ruderi delle vecchie case, un antico lavatoio, un palazzo quattrocentesco e la Chiesa di San Bernardo. Il borgo, rimasto a lungo disabitato, divenne meta di raduni hippie

Il borgo di Colle Brianza è questo e molto altro ancora... 

Curiosità

  • Il borgo è nato nel 1927 dalla fusione dei tre comuni di Cagliano, Nava e Ravellino che oggi costituiscono le sue frazioni principali. 

  • Colle Brianza è nota per la piccola industria specializzata nella produzione di tappi e di materiale vetrario e da costruzione.  

  • Con il nome "Colle Brianza" i ciclisti si riferiscono generalmente alla strada lunga 4 km che porta da Dolzago (LC) alla frazione Piecastello del borgo di Colle Brianza. Questa salita è stata spesso inclusa nell’itinerario del Giro di Lombardia

  • Originari del borgo furono il pittore Ennio Morlotti, e lo storico Giuseppe Ripamonti, famoso per aver raccontato la peste di Milano del 1630 e per aver ispirato nell’Ottocento Alessandro Manzoni nella stesura de “I promessi sposi”. Le opere del Ripamonti, infatti, costituirono la principale fonte storica del celebre romanzo.

  • Pare che la denominazione “Brianza” - che deriva probabilmente dalla parola celtica “brig” che significa colle, altura - sia nata proprio nel territorio di Colle e si sia successivamente estesa all’intera area oggi conosciuta come tale.  

  • Si presume che le frazioni di Giovenzana e di San Genesio debbano il loro nome alla presenza nel territorio in epoca romana di due templi dedicati rispettivamente a Giove e Giano.  

  • Nel territorio del borgo anticamente passava una via di comunicazione che sembra collegasse la fortificazione del Monte Barro con quella di Santa Maria Hoè (LC), permettendo di aggirare le pericolose paludi sottostanti. In epoca medievale lo stesso borgo fu interessato dalla costruzione di fortezze collegate con le altre roccaforti poste sui fianchi del Monte di Brianza, tanto che la zona a partire dal XIII secolo era nota come “Castellaccio”

  • Uno dei piatti più rappresentativi del territorio è la cassöela, la cui ricetta si tramanda da secoli di generazione in generazione.  

  • Nella frazione di Ravellino ogni vigilia di Natale viene organizzato per le vie del borgo il presepe vivente

  • Nei boschi di Colle Brianza viene praticato il softair, una simulazione di azioni militari basate sull’utilizzo di armi ad aria compressa.

Continua a leggere
Eventi e Sagre
Rassegna Teatrale Calderone
Evento culturale
LUG
22
location_on TREVIOLO (BG)
Festa degli Alpini
Feste
LUG
24
location_on FRAZ. SAN GENESIO DI COLLE BRIANZA (LC)
Transumanza verso Morterone - Patrimonio UNESCO
Evento culturale
MAG
01
location_on MORTERONE (LC)
Cosa fare
Chiesa di San Michele Arcangelo
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo FRAZ. NAVA DI COLLE BRIANZA (LC)
Campanone della Brianza
Castelli e Fortezze
Luogo COLLE BRIANZA (LC)
Museo d'arte contemporanea all'aperto
Musei e Siti Archeologici
Luogo MORTERONE (LC)
Chiesa Madre della Beata Vergine Assunta
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo MORTERONE (LC)
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerario “Fra storia e fede” icona cuore
RELIGIOSO
Luogo partenza FRAZ. GIOVENZANA DI COLLE BRIANZA (LC)
Durata media Durata media: 2 ore, mezza giornata
Tradizione
Luogo partenza Colle Brianza
Natura
Luogo partenza Colle Brianza
Storia
Luogo partenza Colle Brianza
In primo piano
Boogie Bistrot cuore preferiti
COLLE BRIANZA (LC)
Ristorante
Luna del Colle B&B cuore preferiti
COLLE BRIANZA (LC)
Bed & Breakfast
Egypt Pizza cuore preferiti
COLLE BRIANZA (LC)
Pizzeria
Peppo Bar cuore preferiti
COLLE BRIANZA (LC)
Bar
Borghi vicini a Colle Brianza (LC)
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!