Registrati
Accedi
Mappa attività Luogosanto (SS)Mappa
Arte
Avventura
Natura
Relax
Religione
Sport
Storia
Tradizione

Luogosanto (SS)

format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
eventEventi e Sagre
storeArtigiani
directions_busTrasporti
mapItinerari
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Luogosanto (SS)
BENVENUTO A LUOGOSANTO, IL BORGO DI GRANITO, CAPITALE RELIGIOSA DELLA GALLURA E CITTA' DEL VINO!

Luogosanto è un antico borgo sardo di 1.841 abitanti, incastonato nel cuore verde della Gallura, protetto da un bosco dal quale svettano tre cime granitiche: Monti Casteddu, Monti Gjuanni e Monti Ruju ... . La sua posizione strategica consente di raggiungere in mezz'ora di auto le rinomate spiagge di Aglientu, Arzachena, Palau, Santa Teresa e Trinità, ma anche i monti e la città di Tempio Pausania.

L'antica origine del borgo è testimoniata dalla presenza significativa di strutture nuragiche. A poca distanza dal centro abitato è possibile visitare il Complesso Nuragico di Monti Casteddu, un'area dal notevole valore archeologico e naturalistico, all'interno della quale è stata rinvenuta in tempi recenti la struttura più importante dell'intera area gallurese: la Capanna delle riunioni. Così chiamata poiché si presume fosse un luogo di ritrovo con funzioni politiche, conserva al suo interno un focolare centrale, circondato da 40 sedili di pietra, tra i quali spicca un seggio più alto e lavorato, probabilmente occupato dal membro più importante della comunità. Nell’area antistante si possono rilevare altre 7 capanne crollate, che formavano il villaggio. Qui il fascino archeologico si fonde con quello paesaggistico e naturalistico, regalando al visitatore un'esperienza unica, in un flusso continuo di stimoli sensoriali.

Altro vero e proprio parco naturalistico è l'area dell'Eremo di San Trano, un luogo di culto adagiato sopra un imponente pianoro granitico, in posizione dominante sul borgo, caratterizzato da rocce dalle forme bizzarre scolpite dal maestrale, e contorti olivastri della macchia mediterranea brucati dalle capre, che crescono nelle fessure del granito. L'affascinante chiesetta campestre sorge nel punto in cui furono trovate le spoglie dei santi anacoreti Trano e Nicola che nel IV secolo si erano ritirati qui in eremitaggio per pregare; è proprio dal culto dei due eremiti, tuttora vivo, che deriva il nome di Luogosanto. Il panorama che si può godere dall'Eremo, che affaccia sulla Gallura settentrionale e sulle coste della Corsica, lascerà il visitatore attonito. 

Nella incantevole vallata di Crisciuleddu, lungo le sponde di un ruscello, non potrete perdere uno degli esemplari più imponenti di Quercus suber: la Quercia da sughero di Luogosanto. Con un'altezza di 20 metri e una circonferenza di 385 centimetri, l’albero rientra nell’Elenco nazionale degli alberi monumentali d’Italia. Il sughero è una preziosa risorsa naturale che caratterizza le colline della Gallura, utilizzato dall'uomo fin dall'antichità per realizzarvi mestoli, vassoi, contenitori. Oggi, oltre al più comune tappo da imbottigliamento, il sughero viene adoperato come isolante nelle murature e nelle coperture; come tessuto per vestiti, accessori e rivestimenti di lusso; nell'oggettistica per la casa; nei presepi. Potrete visitare su richiesta il Laboratorio Artigianale Lacu di Antonello Solinas, che col sughero crea presepi ispirati al borgo di Luogosanto e agli stazzi della Gallura. 

Il borgo di Luogosanto è questo e molto altro ancora... 

Curiosità

  • La Basilica di N.S. di Locusantu ha il raro privilegio della "Porta Santa", che si apre ogni sette anni e resta aperta ai pellegrini per un anno intero.

  • Pur essendo uno dei più piccoli paesi della Gallura, Luogosanto ne è da secoli la "capitale religiosa" e l'8 settembre accoglie tutta la comunità gallurese nella "Festa Manna di Gaddura".

  • Molti galluresi percorrono decine di chilometri per fare scorta dell'acqua depurativa della vicina sorgente di La Filetta.

  • Luogosanto è il paese che conserva il maggior numero di architetture risalenti all'affascinante "Età Giudicale" del Medioevo gallurese.

  • Per tanti secoli, Luogosanto è stato un santuario campestre, con la basilica, il convento francescano e le case dei novenanti, circondati da mura.

  • Il fresco e roccioso bosco di Luogosanto è una delle destinazioni internazionali più gettonate dagli arrampicatori in stile "boulder" e dagli spericolati ciclisti "down hill".

  • Nel territorio di Luogosanto si possono visitare ben 20 chiese campestri, 3 chiese urbane, 1 cappella cimiteriale, 7 antichi ruderi religiosi e 6 siti di chiese scomparse.

  • Luogosanto, grazie alle sue cinque rinomate cantine vinicole, è stata recentemente nominata "Città del Vino".

Citazioni famose

  • Luogosanto, è la Mecca della Gallura. A coloro i quali non possiedono la dovuta dose di devozione, la "religio loci" non offre il giusto richiamo per compiervi un pellegrinaggio, ma il viaggiatore che invece nutre ossequio per le opere della natura sarà ampiamente ripagato dal magnifico panorama che le montagne offrono di un immenso territorio e della felice posizione del paese. Cit. John Warre Tyndale, 1849

  • Cantu campu decu fà / sempri onori a Locusantu / ch’è la tarra di l’incantu / di ca veni a istragnà. (Fin quanto campo devo fare / sempre onore a Luogosanto / ch'è la terra dell'incanto / di chi viene in visita). Cit. Francesco "Cicchéddu" Mannoni, poeta e cantante popolare, XX secolo.



Cenni Storici
L'etimologia del nome Luogosanto - in gallurese Locusantu, in sardo Logusantu - risale al XIII secolo, quando dei frati francescani, guidati dalla Madonna che gli sarebbe apparsa in sogno, trovarono le spoglie dei santi eremiti San Nicola e San Trano. Proprio qui, decisero di edificare due chiese, oltre ad un convento e ad una terza chiesa dedicata alla natività della Beata Vergine Maria. Grazie a papa Onorio III, quest'ultima chiesa ottenne il titolo di basilica minore e il privilegio della porta santa, accrescendo la centralità religiosa di Luogosanto per i devoti della Gallura e non solo. Fu attorno al Santuario che a partire dal 1800 iniziò a svilupparsi il borgo.

Nel 1947, Luogosanto divenne comune autonomo, annettendo al proprio territorio circa 200 "stazzi" - tipiche abitazioni e aziende agricole autosufficienti - e 5 borghi - Bulbuseddu, Chessa, Crisciuleddu, Lu Mocu e Vaddidúlimu.

L'economia del borgo, prevalentemente basata sul settore agropastorale, negli ultimi decenni sta puntando sul turismo, con la valorizzazione del centro storico e dei numerosi siti archeologici e naturalistici.

Continua a leggere
Luogosanto informa:


Pagina gestita dal Comune di Luogosanto con la collaborazione dellʼUfficio Turistico Comunale.

Eventi e Sagre
Festa Manna di Gaddura
Feste
AGO
30
location_on LUOGOSANTO (SS)
0€
Cosa fare
La nuragica Capanna delle riunioni e il Parco di Monti Casteddu
Musei e Siti Archeologici
Luogo LUOGOSANTO (SS)
Orari Sempre aperto. AllʼUfficio turistico del Comune di Luogosanto è possibile richiedere la disponibilità del servizio di visita guidata del sito.
Eremo e Chiesa rupestre di Santu Tranu
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo LUOGOSANTO (SS)
Orari Sempre aperto. AllʼUfficio turistico del Comune di Luogosanto è possibile richiedere la disponibilità del servizio di visita guidata del sito.
Quercia da sughero monumentale di Crisciuléddu
Boschi, Parchi e Giardini
Luogo LUOGOSANTO (SS)
Orari Sempre aperto. ​​​​​​​AllʼUfficio Turistico del Comune di Luogosanto è possibile richiedere la disponibilità del servizio di visita guidata del sito.
Parco della Sorgente de La Filetta
Boschi, Parchi e Giardini
Luogo LUOGOSANTO (SS)
Orari Sempre aperto. AllʼUfficio turistico del Comune di Luogosanto è possibile richiedere la disponibilità del servizio di visita guidata del sito.
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerari da suggerire a Luogosanto (SS)? icona cuore
NATURALISTICO
Luogo partenza LUOGOSANTO (SS)
4 Passeggiate alla scoperta del borgo-santuario icona cuore
CENTRO STORICO
Luogo partenza LUOGOSANTO (SS)
Durata media Durata media: oltre 6 ore, 1 giorno
Natura
Luogo partenza Luogosanto
Storia
Luogo partenza Luogosanto
Borghi vicini a Luogosanto (SS)
Luras (SS) cuore preferiti
9 Km
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!
Iscrivimi