Registrati
Accedi
Mappa attività Navelli (AQ)Mappa
Arte
Avventura
Enogastronomia
Natura
Relax
Religione
Sport
Storia
Tradizione

Navelli (AQ)

format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Navelli (AQ)
BENVENUTO A NAVELLI, IL BORGO DELLO ZAFFERANO!

Navelli è un borgo abruzzese di circa 625 abitanti, situato nel cuore dell'Abruzzo, in una suggestiva cornice paesaggistica racchiusa tra il versante meridionale del Gran Sasso e la Valle del fiume Aterno, al centro dell'omonimo Altopiano. Il suo abitato si sviluppa a 750 m s.l.m ... ., sul versante di un colle, come una piramide di case che si rincorrono fino al Palazzo Santucci, sulla sommità. Navelli è iscritto al club de I Borghi più belli d'Italia.

Il centro storico del borgo è caratterizzato da un dedalo di stradine e viottoli, che vi faranno immergere nell'atmosfera passata di questo piccolo centro montano. L'elemento predominante è la pietra, che ritroviamo nel colore delle case, nei balconi, negli archi, nelle vasche dove si fermavano a mangiare gli asini al ritorno dai campi, nei resti delle antiche mura medioevali e nelle quattro porte di accesso della cinta muraria, poste in corrispondenza dei rispettivi punti cardinali. La viabilità interna è tipicamente "a lisca di pesce", con la direttrice principale che è Via del Macello. Giunti sulla sommità del colle, potrete ammirare l'imponente Palazzo Baronale Santucci, classico esempio di Palazzo Castellato sorto nel Seicento sulle rovine di un'antica fortezza. La torre di avvistamento del Palazzo era il campanile della Chiesa di San Sebastiano, chiesa parrocchiale di Navelli adiacente al Palazzo.

Le bellezze artistiche e architettoniche del borgo medioevale sono accompagnate dal fascino della natura circostante. La piana di Navelli è famosa per la coltivazione dello zafferano, "l'oro rosso" del borgo, che nel 2005 ha ricevuto il marchio DOP. Ricavato dal pistillo del Crocus Sativus, cresce e si riproduce sotto terra, per sbocciare in autunno, quando tanti piccoli fiori colorano i campi di viola. La fase della "sfioratura" è un antico e prezioso momento di aggregazione contadina, che consiste nel dividere fiori dai rossi stimmi, dai quali - attraverso un tipico procedimento - è tratta la spezia vera e propria. Lo zafferano giunse nell'Altopiano dalla Spagna, nel 1230, grazie ad un monaco della Famiglia Santucci che ne portò i bulbi e, quale esperto di botanica e agricoltura, decise di coltivarlo nella piana di Navelli, sviluppando per la prima volta il ciclo annuale. I bulbi non impegarono molto a moltiplicarsi, determinando la ricchezza dell'Altopiano che vanta ancora oggi un'eccelsa qualità di zafferano.

Poco distante dal centro abitato si trova il borgo medioevale di Civitaretenga, frazione di Navelli. Qui si possono ammirare i resti delle mura di cinta e la torre di avvistamento, probabilmente risalente al 1200. Interessanti, in pieno centro storico, sono le testimonianze dell'esistenza di un antico ghetto ebraico, prezioso luogo della memoria, che sorse attorno alla Sinagoga nel 1200. A circa 500 metri dal centro abitato, sorgono la Chiesa e il Convento di Sant'Antonio, caratterizzato da un suggestivo chiostro duecentesco con affreschi sulla vita del Santo. Il Convento ospita oggi l'Ostello sul Tratturo, che prende il nome dal Regio Tratturo, il cammino della transumanza che nel tratto L'Aquila-Foggia passava proprio per il borgo di Civitaretenga. Il percorso tratturale è ideale per passeggiate a cavallo, trekking e mountain bike. 

Il borgo di Navelli è questo e molto altro ancora...

Curiosità

  • La Torre civica di Civitaretenga, con l'orologio, è crollata in seguito al terribile sisma del 2009.

  • Il turismo della zona, oltre che artistico, culturale ed enogastronomico, è anche escursionistico, grazie alla conservazione dell'Altopiano naturale, che si presta ad escursioni nelle piccole aree boschive presenti.

  • Un segno piccolo ma importante è stato lasciato a Navelli da Emanuele Luzzati, pittore, illustratore e scenografo di fama internazionale: un disegno della corte di Palazzo Santucci, dov'era ospitata una sua mostra.

  • Presso l'area cimiteriale di Santa Maria in Cerulis vi è un interessante sito archeologico: la Necropoli di Navelli (II-I secolo a.C.).

  • Gli scorci e i paesaggi del borgo di Navelli sono stati una forte fonte di ispirazione del pittore vastese Luigi Martella, la cui amata moglie era originaria di Navelli.

Citazione famose

  • Giornalista, viaggiatore e scrittore Gian Luigi Piccioli ha pubblicato diversi romanzi, il più noto dei quali è Epistolario collettivo (1973), nel quale descrive il piccolo borgo montano di Navelli, di cui è originario. Attraverso una serie di lettere anonime che delineano le caratteristiche culturali, storiche e sociali della comunità dalla fine dell'Ottocento fino al 1970, rappresenta la proiezione simbolica di tutte le piccole comunità del tempo.

Apparizioni cinematografiche

  • Il film Ladyhawke (1985), diretto da Richard Donner e con protagonisti Matthew Broderick, Rutger Hauer e  Michelle Pfeiffer, è stato interamente girato in Abruzzo. I produttori, per dare al film richiami francofoni, cambiarono il nome dell'Aquila in Anguillon. Il Rifugio del monaco è l'incantevole Castello di Rocca di Calascio, che domina la Valle del Tirino e la piana di Navelli.



Cenni Storici
La nascita del borgo di Navelli è databile tra l'VIII ed il X secolo, quando nove villaggi - ciascuno associato ad una chiesa - si unirono; sembra infatti che in origine il nome del borgo fosse Novelli, essendo appunto l'unione di nove villaggi. Dopo le crociate in Terra Santa, gli abitanti decisero di mutare il nome in Navelli, introducendo una nave con la banderuola crociata nello stemma, in ricordo della loro partecipazione all'evento.

Il paese vantava una posizione strategica lungo la Via degli Abruzzi, che gli consentì nel 1300 di assumere sempre più importanza, potendo assicurare gli scambi commerciali tra Firenze e Napoli. Lo zafferano, prodotto al tempo nella piana dalla famiglia Santucci, divenne subito una delle principali economie della provincia dell'Aquila. 

Con la guerra dell'Aquila nel 1423, fu assediato e costretto alla resa, senza mai però essere espugnato come ricorda la frase nello stemma del Comune: «Navellorum Merito Coronata Fidelitas». La guerra si concluse nel 1424, e Navelli fu ricompresa nell'arcidiocesi dell'Aquila per volere di papa Martino V.

Nel 1456 e nel 1461 subì gravi danni dai terremoti che si verificarono rispettivamente nel Sannio e all'Aquila, e fu quindi ricostruito, dotandosi nel 1498 di una cinta muraria fortificata.

Nel VI secolo, il commercio dello zafferano dell'Aquila si intensificò in maniera esponenziale, grazie al suo impiego nella cucina rinascimentale, spingendo il paese ad estendersi verso la piana.

Con la feudalizzazione, il territorio di Navelli divenne feudo dei Caracciolo di Napoli, che costruirono il Palazzo Baronale sulle rovine dell'antico castello; passò poi ai Gregori di Collepietro e ancora ai Conti dei Marsi.

Nel 1656, una grave epidemia di peste colpì la popolazione che passò a 200 abitanti su 1000, come attesta l'epigrafe sulla facciata della chiesa del Suffragio, edificata proprio dopo l'evento. Nel 1703, Navelli fu nuovamente danneggiato dal terremoto dell'Aquila.

Con l'unità d'Italia nel 1860, Navelli fu ricompreso nella provincia dell'Aquila incorporando il limitrofo borgo di Civitaretenga.

Dopo il secondo conflitto mondiale, l'abbandono della pastorizia e della transumanza e l'assenza di una industrializzazione dell'Altopiano, determinarono un galoppante spopolamento che ancora oggi affligge il borgo.

Continua a leggere
Navelli informa:
Pagina gestita dal Comune di Navelli.

Eventi e Sagre
Festa patronale di San Pancrazio
Feste
AGO
11
location_on CARAPELLE CALVISIO (AQ)
Cosa fare
Palazzo de Roccis
Ville e Palazzi Storici
Luogo NAVELLI (AQ)
Chiesa della Madonna del Rosario
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo NAVELLI (AQ)
Chiesa di Santa Maria delle Grazie
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo NAVELLI (AQ)
Chiesa della Madonna del Campo
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo NAVELLI (AQ)
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Itinerario Piana di Navelli icona cuore
CENTRO STORICO
Luogo partenza NAVELLI (AQ)
Durata media Durata media: 3 ore, 1 giorno
Religione
Luogo partenza Navelli
Storia
Luogo partenza Navelli
Sport
Luogo partenza Navelli
Ultime notizie
ELEZIONI 2021, SECINARO: LA LISTA A SOSTEGNO DI NOEMI SILVERI
SECINARO – Sfida a due alle prossime elezioni comunali di Secinaro (L’Aquila) dove si candidano a sindaco Noemi Silveri e ...
SET
09
done abruzzoweb.it
Leggi l'articolo
La Previsione per giovedì, 9 settembre
A Secinaro domani cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi, con nubi in aumento fino a cieli nuvolosi in serata, non sono previste piogge. Durante la giornata di domani la temperatura massima ...
SET
08
done 3bmeteo.com
Leggi l'articolo
Il Meteo a Secinaro e le temperature
A Secinaro oggi nubi in progressivo aumento con piogge e rovesci anche a carattere temporalesco dal pomeriggio, sono previsti 10mm di pioggia nelle prossime ore. Durante la giornata di oggi la ...
SET
03
done 3bmeteo.com
Leggi l'articolo
Coronavirus, bollettino 31 agosto: 127 casi nel bolognese, giù i casi attivi
Coronavirus Emilia-Romagna, dati ricoveri. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 50 (+1 rispetto a ieri), 403 ...
SET
01
done informazione.it
Leggi l'articolo
La Tendenza per giovedì, 9 settembre
A Secinaro cieli in prevalenza poco o parzialmente nuvolosi per l'intera giornata, non sono previste piogge. Durante la giornata la temperatura massima registrata sarà di 25°C, la minima di 12 ...
AGO
27
done 3bmeteo.com
Leggi l'articolo
Chiusavecchia, incendio in deposito edile. Vigili del fuoco domano le fiamme
Alle prime luci dell’alba sono ancora in corso le operazioni di bonifica. L’incendio ha costretto gli operatori del 115 a ...
AGO
25
done informazione.it
Leggi l'articolo
Si riaccende l’incendio sulla via di Secinaro, tempestivo intervento di forze dell’ordine e vigili del fuoco
Rocca di Mezzo. Dopo una settimana si riaccende l'incendio sulla strada di Secinaro, nel Comune di Rocca di Mezzo. L'area del ...
AGO
24
done abruzzolive.it
Leggi l'articolo
Covid oggi Abruzzo, 101 contagi e nessun decesso: bollettino 20 agosto
Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 73357 dimessi/guariti (+81 rispetto a ieri). Sono 101 i nuovi contagi da ...
AGO
21
done informazione.it
Leggi l'articolo
Scontro L'Aquila-Pescara sui pazienti Covid, Verì convoca una riunione
Dunque la questione non è ammassare tutti i malati al Covid hospital perché altrove hanno altro da fare, quanto piuttosto ...
AGO
21
done informazione.it
Leggi l'articolo
Coronavirus in Abruzzo: oggi 101 nuovi positivi
Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 73357 dimessi/guariti (+81 rispetto a ieri). Nelle ultime 24 ore sono stati ...
AGO
21
done informazione.it
Leggi l'articolo
Casa in centro storico di Secinaro (L'Aquila)
La casa è immediatamente abitabile. Specifico che si tratta di una casa all'interno del borgo. Il Comune è Secinaro (AQ), situato nell'area protetta del Parco regionale naturale del Sirente - Velino, ...
AGO
20
done kijiji.it
Leggi l'articolo
IN CENTRO ABRUZZO DICIASSETTE NUOVI POSITIVI COVID
Continua l’ascesa del numero dei contagi da coronavirus in Centro Abruzzo, investendo soprattutto Alto Sangro e  Valle ...
AGO
20
done reteabruzzo.com
Leggi l'articolo
INCENDIO ROCCA DI MEZZO, ROGO DIVAMPATO DA FURGONE RIBALTATO: SALVO IL CONDUCENTE
ROCCA DI MEZZO – E’ stato causato da un un furgone uscito fuori strada per evitare un capriolo, l’incendio divampato ieri a ...
AGO
19
done abruzzoweb.it
Leggi l'articolo
Brucia ancora l’Abruzzo, fiamme tra Secinaro e Rocca di Mezzo (FOTO)
Rocca di Mezzo. Brucia ancora l'Abruzzo e la zona dell'aquilano. Un incendio sta interessando la zona di Rocca di Mezzo, in ...
AGO
18
done abruzzolive.it
Leggi l'articolo
Schiva un capriolo, esce di strada e provoca un incendio: paura sull’Altopiano delle Rocche (FOTO E VIDEO)
Rocca di Mezzo. Ha raccontato di essere riuscito a schivare un capriolo ma di aver perso il controllo del mezzo finendo fuori strada. Dal forte impatto è scoppiato un incendio. È successo in tarda mat ...
AGO
17
done abruzzolive.it
Leggi l'articolo
L'Aquila, un altro incendio a Rocca di Mezzo: animali in fuga
L'AQUILA - Un incendio si è sviluppato a Rocca di Mezzo, all'altezza del bivio per Secinaro, nel territorio del Parco Sirente ...
AGO
17
done msn.com
Leggi l'articolo
INCENDI: FIAMME A ROCCA DI MEZZO, NEL CUORE DEL PARCO REGIONALE SIRENTE VELINO
L’AQUILA – Un incendio è divampato in tarda mattinata nei pressi di Rocca di Mezzo, in provincia dell’Aquila, all’altezza del ...
AGO
17
done abruzzoweb.it
Leggi l'articolo
La Previsione per sabato, 21 agosto
A Secinaro cieli in prevalenza poco nuvolosi per l'intera giornata, non sono previste piogge. Durante la giornata la temperatura massima registrata sarà di 32°C, la minima di 19°C, lo zero ...
AGO
16
done 3bmeteo.com
Leggi l'articolo
Allarme incendi, a Rocca di Mezzo scatta il divieto di accendere fuochi: sindaco firma l’ordinanza
Rocca di Mezzo. Divieto di accensione  di fuochi d’artificio e pirotecnici e dell’accensione di fuochi di ogni genere a Rocca di Mezzo fino al 30 settembre. E'quanto prevede l'ordinanza a firma del si ...
AGO
14
done abruzzolive.it
Leggi l'articolo
Casa indipendente con cantina a Secinaro (AQ)
Specifico che si tratta di una casa all'interno del borgo e non di una villa con spazio verde privato. Il Comune è Secinaro (AQ), situato nell'area protetta del Parco regionale naturale del Sirente - ...
AGO
01
done kijiji.it
Leggi l'articolo
Lo Junior soccombe al Siena Una sconfitta che brucia
GROSSETO. Una sconfitta che brucia quella dello Junior Grosseto nel campionato di serie C. I ragazzi di Roberto Di Vittorio si sono fatti rimontare dal Siena, e alla fine hanno dovuto cedere per 13-12 ...
LUG
29
done iltirreno.gelocal.it
Leggi l'articolo
Borghi vicini a Navelli (AQ)
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!
Iscrivimi