Registrati
Accedi
Arte e Cultura
Enogastronomia
Natura
Relax e divertimento
Religione
Storia
Tradizione
home
format_list_bulleted
Cosa fare
restaurant
Mangiare e Bere
event
Eventi e Sagre
hotel
Dormire
format_list_bulleted

Torre di Rienzo a Cetraro

Castelli e Fortezze
Preferito
Torre di Rienzo
Indirizzo
C.DA TORRE DI RIENZO DI CETRARO (CS)
Contrada Torre di Rienzo
IndicazioniIndicazioni
Descrizione
La Torre di Rienzo è un'antica torre di controllo e di avvistamento, collocata in posizione panoramica in prossimità della costa. 

Fu edificata nel Cinquecento per difendere il territorio dai frequenti assalti dei pirati ottomani, come le incursioni dell’agosto 1534, nel corso delle quali i centri cosentini di Cetraro e di San Lucido furono più volte saccheggiati e devastati, con deportazioni di un gran numero di abitanti. 

Il primo disegno dell’edificio, rientrante nel più ampio progetto di strutture difensive per le coste del Regno di Napoli, fu realizzato dal viceré don Pedro de Toledo intorno al 1535, ma fu il Duca d'Alcalà ad avviarne la costruzione, tra il 1559 e il 1567, affidando la direzione dei lavori al marchese di Cerchiara (CS), Fabrizio Pignatelli

In origine la Torre era circolare ed era composta da tre piani, collegati da una scaletta interna e adibiti rispettivamente a deposito, ad alloggio per i soldati e ad ospitare la batteria di fuoco, costituita da una colubrina e da due cannoni petrieri, dotati anche di fornelli per lanciare i segnali di fumo o luminosi per avvertire gli altri presidi difensivi di una situazione di pericolo. Adiacente vi si trovava una stalla in pietra, di cui oggi potrete vedere solo alcuni resti, utilizzata per i cavalli delle guardie – un caporale e tre soldati – che presidiavano la Marina di Cetraro, avvisando i torrieri di eventuali minacce. Un tempo, in alto era collocata la porta d’ingresso, a cui si accedeva mediante una scala, che veniva immediatamente ritirata in caso di assedio.   

Oggi, la Torre presenta una forma quadrata, con spigoli acuti, piccole feritoie e un paramento a scarpa, e si staglia maestosa tra cielo e terra incutendo una certa soggezione, circondata dal blu del mare e dalla ricca vegetazione mediterranea. Grazie alla sua posizione sopraelevata, dalla Torre potrete ammirare uno splendido panorama, con Cetraro e i paesini confinanti a fare da sfondo, e scorci suggestivi, resi ancora più incantevoli nelle ore pomeridiane dalla luce calda e avvolgente del tramonto. 

Curiosità 

  • La Torre di Rienzo fa parte nello specifico delle cosiddette "torri cavallare", cioè delle torri di segnalazione presidiate da guardie a cavallo.  

  • Fino alla costruzione della Torre di Rienzo, il mare antistante il borgo era presidiato a nord dalla Torre di Fella e a sud dalla Torre di Guardia. La popolazione cetrarese volle fortemente l’edificazione della Torre di Rienzo, in quanto le torri difensive esistenti non garantivano un pieno controllo della costa.  

  • La Torre di Rienzo originariamente era chiamata Torre d'Acqua Perropata, che in dialetto calabrese significa “riversata, caduta”, per via di una cascata che si riversava dalla vicina altura della ‘Ncramata. Successivamente le fu data la denominazione attuale, che sembra derivare dal nome di un suo torriere, un certo Lorenzo Daniele, che la presidiò tra il 1668 e il 1669.   

  • La Torre consentì ai cetraresi di non soccombere di fronte agli assalti dei turchi. Si racconta che in un’occasione accidentalmente dall’edificio partì una cannonata che colpì due navi saracene, costringendole alla ritirata. Secondo la tradizione, questo fortuito quanto fortunato colpo di cannone fu dovuto a San Benedetto, in onore del quale ogni anno il giorno della sua festa, l’11 luglio, si tiene una processione di barche in mare. 

  • Tra gli eventi storici degni di nota, viene ricordato soprattutto quello dell’8 febbraio 1881, quando due guardie si accorsero dell’arrivo di navi anglo-borboniche pronte ad assaltare velieri provenienti da Napoli, riuscendo a metterle in fuga. 

Borghi vicini a Cetraro (CS)
In primo piano
Concerto di Irama
Concerti
AGO
20
location_on DIAMANTE (CS)
Ore 21:30
Festival del Peperoncino
Feste
OTT
06
location_on DIAMANTE (CS)
Festa d'autunno
Evento culturale
OTT
30
location_on SAN DONATO DI NINEA (CS)
venerdì dalle 15:00 alle 00:00; sabato dalle 09:00 alle 00:00; domenica dalle 08:30 alle 00:00
Festa della S.S. Assunta-Processione del 24 Maggio
Feste
MAG
24
location_on SAN DONATO DI NINEA (CS)
dalle 16:00 alle 20:00