Registrati
Accedi
Arte
Avventura
Enogastronomia
Natura
Relax
Religione
Sport
Storia
Tradizione
home
format_list_bulleted
Cosa fare
restaurant
Mangiare e Bere
event
Eventi e Sagre
map
Itinerari
hotel
Dormire
map

Itinerario centro storico a Acerenza

Centro Storico
Preferito
Indirizzo
ACERENZA (PZ)
Corso Vittorio Emanuele III, 151

Descrizione
Il nostro itinerario a piedi nel centro storico della "Città Cattedrale" inizia dalla maestosa Chiesa Madre dedicata a Santa Maria Assunta e a San Canio, nel cuore del borgo antico ... .



Al suo fianco sorge il Castello medievale.



Il centro storico tardo medievale-rinascimentale conserva autentici tesori del passato: dalle fontane, come quella neoclassica di San Marco, ai settecenteschi Palazzi signorili, dagli splendidi portali in pietra che conducono in altrettanto splendidi cortili interni.

Da non perdere sono il Palazzo della Pretura, il Palazzo della Curia Vecchia e la Villa Gala, quest'ultima un tempo residenza estiva dell’Arcivescovo. 



Tra i vari edifici religiosi di Acerenza, oltre alla Chiesa Madre, da non perdere sono l’antica Chiesa di San Laviero con la tela settecentesca di Filippo Donzelli raffigurante il martirio del Santo e la statua di San Rocco in cartapesta leccese; il Convento Francescano col bellissimo chiostro e l’annessa Chiesa di Sant'Antonio; e la Chiesa rupestre di San Michele Arcangelo, che sorge in una grotta con la statua in legno dell’Arcangelo, intagliata dall’artigiano acheruntino noto col soprannome di “Furnaciar”.  



Interessanti sono anche i musei di Acerenza: il Museo dei Legni Intagliati, nel Convento di Sant’Antonio; il Museo Diocesano di Arte Sacra; e il Museo Etnografico della Civiltà Contadina.



Non lasciate il borgo senza aver assaggiato i suoi prodotti tipici un'eccellenza internazionale. Tra questi, il panettone, premiato nel 2014 come miglior panettone d'Italia; la salsiccia e la soppressata locali, preparate ancora al coltello, e l’ottimo pane di semola rimacinata di grano duro. Tra i piatti tradizionali, potrete gustare i maccaroun a desch’t, maccheroni di pasta fresca fatti a mano; i z’zridd, pasta casereccia condita con fagioli e lenticchie; e i tipici dolci della vendemmia, come il sasanidd, pasta fresca di grano duro cotta nel mosto, e lo sfogliolato”, pasta di pane con ripieno di cannella, uva sultanina e alici. Da non perdere, nel periodo pasquale, sono il Pastizz, una gustosa torta di ricotta, e, a Natale, i Calzoncelli, dolci ripieni di castagne e ceci. 



Nel 2018, Acerenza è stata il set del film italo-canadese “From the vine” del regista Sean Cisterna, uscito nelle sale nel 2019. Tra gli attori, italiani e stranieri: Joe Pantoliano, Paula Brancati, Wendy Crewson, Marco Leonardi, Tony Nardi, Tony Nappo, Franco Lo Presti e Kevin Hanchard. 



Continua a leggere
Questa sezione contiene suggerimenti di itinerari. Le informazioni contenute hanno carattere puramente indicativo e possono contenere errori o inesattezze. Prima di cominciare l'escursione, accertarsi sempre delle effettive condizioni del percorso e delle condizioni meteo. Scegliere sempre escursioni adatte alle proprie capacità e al proprio allenamento. Si declina ogni responsabilità per fatti derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute in questa scheda. Le escursioni sono effettuate sotto l'esclusiva responsabilità dei singoli escursionisti.
Borghi vicini a Acerenza (PZ)
In primo piano
Mercato di Villa d’Agri/Marsicovetere
Mercati
location_on MARSICOVETERE
Rievocazione della battaglia napoleonica di Camolli
Evento culturale
APR
26
location_on PORCIA (PN)
Festa in onore della Madonna di Servigliano (maggio)
Feste
MAG
10
location_on MONTEMURRO
Giornata Internazionale dei Musei
Feste
MAG
18
location_on MOLITERNO (PZ)
09,30 - 12,30 e 16,30 - 19,30