Registrati
Accedi
Arte e Cultura
Enogastronomia
Natura
Relax e divertimento
Religione
Sport
Storia
Tradizione
home
format_list_bulleted
Cosa fare
restaurant
Mangiare e Bere
event
Eventi e Sagre
store
Artigiani
map
Esperienze e Itinerari
hotel
Dormire
format_list_bulleted

Santuario della Madonna del Sauro a Guardia Perticara

Santuari, Chiese e Monumenti
Preferito
Santuario della Madonna del Sauro
Indirizzo
GUARDIA PERTICARA (PZ)
Chiesa di S. Maria di Sauro
IndicazioniIndicazioni
Descrizione
Situato nel fondovalle del Torrente Sauro, il Santuario della Madonna del Sauro custodisce la preziosa statua lignea della Vergine ritenuta per eccellenza il tesoro di arte sacra del borgo. Solo d'estate, l'icona si trasferisce temporaneamente nella Chiesa parrocchiale di San Niccolò Magno.

Venne costruito nel Cinquecento, ma il suo aspetto odierno risale alla ricostruzione avvenuta a seguito dei danni provocati dal sisma del 1857. Il luogo in cui sorge è quello dove - secondo la leggenda - nel Medioevo avvenne un'apparizione miracolosa: alcuni contadini videro la Vergine su di un carro trainato da buoi. Esiste però anche un'altra leggenda, secondo la quale durante i lavori dei campi, quando gli animali venivano condotti al Torrente Sauro affinchè si abbeverassero, i pastori temevano di farli avanzare troppo poiché sospettavano presenze misteriose nel luogo dove appunto venne poi edificata la cappella.

Profondamente venerata dai guardiesi, la trecentesca statua della Vergine ha subìto un lungo e scrupoloso lavoro di restauro tra il 2005 e il 2006, che ha riguardato la ricostruzione delle mani e delle dita della Madonna e del Bambino, precedentemente ricostruiti senza rispettare l'opera originaria di autore ignoto. La particolarità di questa statua della Vergine col Bambino sul suo grembo sta nei volti di entrambi: la prima raffigurata con uno sguardo intenso e soave, il secondo raffigurato già giovinetto - cosa rara - e con uno sguardo fisso, diversamente da quello della Madre.

Curiosità

  • I festeggiamenti in onore della Madonna del Sauro avvengono due volte l'anno, la prima domenica di maggio e la seconda domenica d’agosto. Per l'occasione, la statua viene condotta in processione su un camioncino pieno di ghirlande, la prima volta dal Santuario alla Chiesa parrocchiale del centro storico, per essere riportata d'estate nuovamente al Santuario.

  • In passato la statua veniva trasportata a spalla e a piedi, secondo un rituale molto suggestivo con i fiori cosparsi lungo il cammino. Si sostava soltanto in alcuni punti prestabiliti, dove i portatori si davano il cambio poggiando temporaneamente la statua su piedistalli di pietra, mentre le donne accarezzavano il vestito della Madonna con rametti di quercia per invocare la benedizione. Spesso, nelle vicinanze del paese, i più devoti proseguivano in ginocchio in segno di penitenza.

Itinerari consigliati
Il Bosco dell’Amendola
Luogo partenza GUARDIA PERTICARA (PZ)
La Valle delle Pietre
Luogo partenza GUARDIA PERTICARA (PZ)
Borghi vicini a Guardia Perticara (PZ)
In primo piano
Falò di San Giuseppe - 'Fucanoj'
Feste
MAR
18
location_on MARSICOVETERE (PZ)
Festa in onore di San Giuseppe
Feste
MAR
19
location_on SPINOSO
Sagra della patata arrosto (ra patana arrustuta)
Sagre
MAR
31
location_on SPINOSO
Sagra della Cazzola
Sagre
APR
15
location_on GRUMENTO NOVA (PZ)