Registrati
Accedi
Mappa attività Corleto Perticara (PZ)Mappa
Arte e Cultura
Avventura
Enogastronomia
Natura
Relax e divertimento
Religione
Sport
Storia
Tradizione

Corleto Perticara (PZ)

Sostieni il borgo
format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare e Bere
directions_busTrasporti
hotelDormire
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Corleto Perticara (PZ)
BENVENUTO A CORLETO PERTICARA, IL BORGO CON LA PRIMA BANDIERA DELL'UNITA' D'ITALIA IN TERRA LUCANA!

Corleto Perticara è un borgo lucano di 2.523 abitanti, che sorge a 757 m s.l.m. nella Valle del Sauro, immerso nella natura lussureggiante dell'Appennino Lucano. Il suo territorio è circondato da vigneti, uliveti, boschi e montagne e vanta innumerevoli sorgenti d'acqua ...

Corleto Perticara è caratterizzato da un ricco paesaggio boschivo e da suggestivi calanchi, che formano uno scenario naturalistico di grande impatto. Oltre il torrente Fiumarella e fino alla Cima di San Pietro, potrete ammirare interessanti formazioni argillose ed arenarie, evidente testimonianza geologica del Miocene. Per gli amanti delle passeggiate nella natura, il territorio offre vari percorsi di trekking, come quello che costeggia il torrente Favaleto, che si snoda tra gli alberi di cerro. Seguendo lo scroscio dell'acqua, incontrerete l'antico mulino di Favaleto operativo fino al 1940, ed una fragorosa cascata. Proseguendo verso il bosco di faggi e cerri della Montagna Grande, gli amanti del birdwatching potranno osservare vari affascinanti esemplari di uccelli rapaci come i nibbi e i gheppi. Il percorso continua fino a giungere alle pendici del Monte Auro, dove sorge la chiesetta della Madonna della Montagna, verso la quale i corletani nutrono una profonda devozione.

Passeggiando fra i rioni del borgo antico, potrete osservare alcuni resti del Castello Ducale che ne ricordano la passata funzione difensiva. Sui suoi ruderi sorge oggi il Palazzo degli Uffici ove ha sede il Municipio, nella moderna Piazza Plebiscito nota come "u fuòss" - il fosso - proprio perché costituiva un tempo il fossato che circondava la roccaforte. Qui è stato istituito il Museo comunale Michele Lacava, custode della storica bandiera dell'insurrezione lucana, il cimelio più importante di quegli eventi che hanno segnato la storia del borgo, della Regione e dell'Italia intera. 

Corleto Perticara vanta anche un ricco patrimonio ecclesiastico, di cui è da secoli depositaria in particolar modo la seicentesca Chiesa Madre di Santa Maria Assunta. L'edificio religioso presenta un caratteristico campanile a due piani con cupola arabeggiante di influenza arabo-normanna, ed una facciata moderna con mattoncini in cotto a vista, ricostruita a seguito dei bombardamenti del 1943 ed impreziosita da tre rilievi in stucco del pittore e scultore lucano Sebastiano Paradiso. Splendidi i portoni in legno intarsiato del maestro ebanista Domenico Donnoli. Al suo interno, di impianto barocco, è interamente affrescata da dipinti realizzati nel '900 da Sebastiano Paradiso, ispiratosi alla celebre Assunzione di Tiziano della Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari a Venezia. 

Il borgo di Corleto Perticara è questo e molto altro ancora...

Curiosità

  • Corleto Perticara è noto per la storica insurrezione del 16 Agosto 1860, con la quale la Basilicata venne annessa alla monarchia sabauda prima ancora dello sbarco di Giuseppe Garibaldi nel Mezzogiorno. 

  • La toponomastica del borgo fa riferimento ai giorni del Risorgimento; alcuni esempi: Via del Comitato, Via 16 agosto, Sopportico della Bandiera. 

  • A Corleto è conservata la prima bandiera dell'Unità d'Italia, testimonianza del suo illustre passato.

  • Esiste un curioso legame tra l'"eroe dei due mondi" Giuseppe Garibaldi e Corleto Perticara. Nel corso della storia, Garibaldi, eletto per ben nove volte deputato in Italia e una volta in Francia, nel 1864 fu deputato proprio a Corleto.

  • A Corleto si trova la dimora che ospitò la sede del Comitato Insurrezionale Centrale lucano, che organizzò e coordinò le attività cospirative in Basilicata, sotto la guida del patriota corletano Carmine Senise il quale, nel successivo stato unitario, ebbe una brillante carriera istituzionale coronata dalla nomina a senatore assieme al fratello.

  • Il borgo, in quanto crocevia di rilevanza logistica, fu colpito dai bombardamenti statunitensi durante la seconda guerra mondiale, che distrussero il 60% delle abitazioni. 

  • Tra le lavorazioni artigianali, degna di nota è quella del ferro battuto.

Citazioni 

  • Il paesaggio ha qui una sua malinconica ed aspra bellezza. Cit. Renato Albanese, in Viaggio in Basilicata, Vie d'Italia, 1956.

  • Zi Nick vuol dire Zio Nicola: è il nome del corletano generoso, arricchitosi in America, che, tornando al paese, ha voluto fare un così dilettevole dono regalando il cinematografo ai suoi concittadini. I corletani, però, di carattere sentimentale, amano soprattutto i film a sfondo napoletano e musica di canzoni passionali. Così se da Zì Nick si dà uno dei soliti film americani con spreco di pistolettate e parata di cappelloni alla cowboys, il cinematografo di Corleto rimane semideserto. Cit. Renato Albanese, in Viaggio in Basilicata, Vie d'Italia, 1956.

  • Narrasi che ai tempi degli Angioini avesse Corleto una forte rocca, ove si rifugiassero gli insorti a favor di Corradino, e a loro scampo, dopo la pietosa sua fine: ma al sopraggiungere dell’esercito di Carlo D’Angiò, què del luogo ignominiosamente mettessero le mani addosso a centosei di què rifugiati, e inermi li recassero a’ nemici i quali n’appiccarono cento e tre: li tre superstiti, ch’erano dè più notabili, furono inviati a Melfi e colà precipitati dall’alto di una torre: Giannone ed ogni altro storico di quell’età. Il tremuoto del 57 ruinò in Corleto più edifici, e tolse dodici viventi. Fu nel 1860 il centro di della egregia rivolta che la regione, anco innanzi sbarcasse nel continente il Garibaldi, compiè e sola contro gli sgherri del Borbone, siccome è narrato dal Racioppi nella Istoria dè moti di Basilicata e delle provincie contermini nel 1860, altrove citata e ch’è a giudizio nostro uno dè più eleganti e dè più profondi libri che sieno venuti in luce in questi tempi. Cit. E. Pani Rossi, in La Basilicata, 1972.


Cenni Storici
Dalle ricerche storiografiche dello storico di Corleto Perticara, Enrico Ierardi, l'attuale centro riportato con il toponimo "Corneto" nelle carte dell'epoca, ha origine nel secolo XIV, in tarda età angioina. Successivamente diviene "Cornito", probabilmente per le selve di cornioli "Corneta" o delle selve di nocciole "Coryletas" ancora presenti nella zona. Menzionato nel Registro dei Baroni, sotto Guglielmo il Buono era già munito del Castello di cui oggi restano solo poche arcate, inglobate nel Palazzo degli Uffici antistante Piazza Plebiscito. Il secondo toponimo "Perticara" si aggiunge al primo in conseguenza del fatto che Corleto accoglie una parte della popolazione sopravvissuta alla distruzione, da parte degli Angioini, dell'antica Perticara, città munita di fortezza nella quale avevano trovato rifugio gli insorti a favore di Corradino di Svevia.

Negli anni antecedenti a tale evento, precisamente nell'anno 1250, morto Federico II che nell'anno 1231 aveva promulgato a Melfi le famose "Costitutiones", gli succede il figlio Corrado IV, successione che, in conseguenza della morte precoce di quest'ultimo avvenuta nel 1254, si riapre a favore del figlio Corradino che sarà l'ultimo discendente della Casa Sveva a regnare nella Regione. Infatti Carlo d'Angiò, fratello di Luigi IX Re di Francia, che nel 1256 aveva avuto da papa Clemente IX il regno di Napoli e la Sicilia, sconfigge a Benevento nel 1266 Manfredi, figlio naturale di Federico II, ed uccide Corradino di Svevia due anni dopo. Con la discesa degli Angioini, la Basilicata diviene teatro di lotte strenue tra i fautori dei nuovi sovrani ed i fedeli alla Casa Sveva. Perticara viene completamente distrutta, ed i suoi abitanti si rifugiano in parte a Corleto ed altri nella vicina Guardia. Le feroci repressioni di Carlo d'Angiò non riescono però ad estirpare facilmente le robuste radici del partito svevo, che si batte in favore di Costanza, figlia di Manfredi, andata in sposa a Pietro II d'Aragona. Durante il successivo periodo di dominazione degli Angiò-Durazzo, quasi tutta la Basilicata diviene feudo della famiglia Sanseverino e di altre famiglie. Corleto che, come si legge nel Registro dei Baroni, pagava al Monastero della SS. Trinita di Venosa una decima annuale consistente in una notevole quantità di frumento ed orzo per ogni aratro, diventa feudo dei Sanseverino e, a seguito del matrimonio di Giovanna con Carlo Ruffo, passa nei tenimenti del nuovo casato. Sotto gli Aragonesi diventa feudo dei Sanframondi ed al tempo di Carlo V feudo dei De Castella. Successivamente diviene "Camera Riservata a Marchesato" di Casa Costanzo, con privilegio del 15 marzo 1601. Nel 1644 passa nelle disponibilità del barone Carlo Selvago ed infine nel 1659 con atto di compravendita passa alla Casa Riario. Corleto, feudo dei Riario, vive con grande sofferenza la dominazione dei Francesi e degli Spagnoli che si contendono il Regno di Napoli, conquistato nel 1695 da Carlo VIII. Gli spagnoli conservarono il dominio del regno di Napoli fino al 1734, anno in cui Carlo III di Borbone sale sul trono e vi rimane fino all'Unità d'Italia. La borghesia illuminata lucana segue in quegli anni con viva partecipazione il processo di unificazione della penisola.

Continua a leggere
Corleto Perticara informa:
    

Portale turistico di Corleto Perticara

Il Comune ringrazia Federica Massaro per parte del materiale fotografico

Eventi e Sagre
Ottobre al Borgo
Feste
OTT
07
location_on MOLITERNO
Premio Appennino 2030 FEST
Evento culturale
OTT
07
location_on MONTEMURRO
19.00 - 21.00
Premio Appennino 2030 FEST
Evento culturale
OTT
08
location_on MONTEMURRO
18.30 - 21.00
Premio Appennino 2030 FEST
Evento culturale
OTT
23
location_on MONTEMURRO
9.30 - 12.00
Visualizza tutti
Cosa fare
Cappella della Natività della Vergine Maria (Santa Domenica)
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo CORLETO PERTICARA (PZ)
L'Arco degli Insorti e gli 11 archi
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo CORLETO PERTICARA (PZ)
Il Palmento
Santuari, Chiese e Monumenti
Luogo CORLETO PERTICARA (PZ)
Museo comunale Michele Lacava
Musei e Siti Archeologici
Luogo CORLETO PERTICARA (PZ)
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Pietra Iaccata icona cuore
Luogo partenza CORLETO PERTICARA (PZ)
La Valle delle Pietre icona cuore
Luogo partenza GUARDIA PERTICARA (PZ)
Il Bosco dell’Amendola icona cuore
Luogo partenza GUARDIA PERTICARA (PZ)
Visualizza tutti
In primo piano
Manhattan cuore preferiti
CORLETO PERTICARA (PZ)
Bar
Vegano, Biologico
lunedì: 07–01 | martedì: 07–01 | mercoledì: 07–01 | giovedì: 07–01 | venerdì: 07–01...
Autonoleggio Di Stefano Maria Rosaria cuore preferiti
CORLETO PERTICARA (PZ)
Noleggio Auto
Agriturismo Il Repole Di Di Corleto Vincenzina cuore preferiti
CORLETO PERTICARA (PZ)
Agriturismo
B&b Casa Magaldi cuore preferiti
CORLETO PERTICARA (PZ)
Bed & Breakfast
local_parkingParcheggio
free_breakfastColazione inclusa
da 50€
Ultime notizie
Nuovi radiofarmaci diagnostici alla Medicina Nucleare dell’Irccs Crob
RIONERO IN VULTURE (PZ) - E’ stato somministrato ieri per la prima volta nella medicina nucleare dell’Irccs Crob il nuovo radiofarmaco Ga-68-PSMA, mentre un
SET
22
done ivl24
Leggi l'articolo
Il Mezzolara s’è D’Este Vittoria con la Bagnolese
Alla quarta giornata la squadra di Nesi trova il primo successo in campionato. Il gol al 2’ della ripresa decide il match, uno degli scontri diretti per la salvezza
SET
22
done MSN
Leggi l'articolo
DUE NUOVI RADIOFARMACI AL CROB DI RIONERO
Lo ha reso noto l’ufficio stampa della struttura ospedaliera lucana. Un nuovo radiofarmaco per la diagnosi del tumore prostatico è stato somministrato oggi a due pazienti non lucani, per la prima volt
SET
21
done lecronachelucane
Leggi l'articolo
Somministrato per la prima volta nella medicina nucleare dell’Irccs Crob di Rionero il nuovo radiofarmaco Ga-68-PSMA
Somministrato per la prima volta nella medicina nucleare dell’Irccs Crob di Rionero il nuovo radiofarmaco Ga-68-PSMA
SET
21
done OLTRE
Leggi l'articolo
Salute: due nuovi radiofarmaci diagnostici al Crob di Rionero
Un nuovo radiofarmaco per la diagnosi del tumore prostatico è stato somministrato oggi a due pazienti non lucani, per la prima volta, nel reparto di Medicina nucleare dell'Irccs Crob di Rionero in Vul
SET
21
done ANSA on MSN.com
Leggi l'articolo
Italian island offering people 15,000 euros to move there
A stunning Italian island is offering people a hefty payout to simply move there. The island of Sardinia, located west of ...
SET
21
done tyla.com
Leggi l'articolo
Juventus Women, Matteo Scarpa ottiene la licenza UEFA A
Matteo Scarpa, vice allenatore di Joe Montemurro ma già presente nello staff di Rita Guarino, ha ottenuto la licenza da allenatore UEFA A. Ad annunciarlo è stato lui stesso con un post su Instagram: "Un percorso che mi ha permesso di conoscere persone ...
SET
22
done Tutto Juve
Leggi l'articolo
Industria Felix premia le 90 imprese più virtuose del Sud Italia
Nel momento in cui sono idonee aiparametri del green", ha detto Montemurro.Quello di Taranto è stato il penultimo evento prima dell'ultimogrande appuntamento dell anno di Industria Felix in programma il24 novembre all'Università Luiss Guido Carli di Roma ...
SET
22
done affaritaliani
Leggi l'articolo
Koge-Juventus Women: i numeri di un match stregato per le ragazze di Montemurro
Una partita che lascia il sapore del rimpianto e della consapevolezza di poter portare a casa il bottino pieno senza eccessiva fatica. Quest’introduzione riassume perfettamente il match andato in scen
SET
22
done tuttojuve24
Leggi l'articolo
Cubs' Drew Smyly: Likely returning next week
Smyly (shoulder) will likely make his next start Tuesday or Wednesday against the Phillies, Meghan Montemurro of the Chicago Tribune reports. Smyly was scratched from Wednesday's start against Miami ...
SET
21
done cbssports.com
Leggi l'articolo
This Too Shall Pass
Arsenal and Scotland player Jen Beattie details her battle with cancer: “There’s no reset button quite like cancer.” ...
SET
21
done msn.com
Leggi l'articolo
Cubs' Patrick Wisdom: Back in action in right field
Wednesday against the Marlins, Meghan Montemurro of the Chicago Tribune reports. The injury may at least partially explain why Wisdom had been on the bench for four of the Cubs' past five games, but ...
SET
21
done cbssports.com
Leggi l'articolo
Hayden Wesneski Expected to Remain in Cubs' Rotation Moving Forward
Rookie pitcher Hayden Wesneski will likely receive at least one more start over the final two weeks of the regular season, ...
SET
21
done si.com
Leggi l'articolo
MONTEMURRO:
Joe Montemurro ha parlato ai microfoni di Juventus TV dopo il pareggio in casa del Koge: "Le giocatrici hanno fatto bene, abbiamo controllato la partita e portato a casa un
SET
20
done Tutto Juve
Leggi l'articolo
Koge-Juve Women 1-1: l'accesso ai gironi di Champions si decide al ritorno
Nell'andata del 2° turno preliminare, le bianconere di Montemurro non vanno oltre il pari in Danimarca: Nilden risponde al vantaggio delle padrone di casa firmato Pokorny
SET
20
done Tuttosport
Leggi l'articolo
Montemurro: «Il pari è buono. Per il ritorno faccio una promessa»
Montemurro, allenatore della Juventus Women, ha parlato dopo il pareggio in Champions contro il Koge Joe Montemurro ha parlato dopo il pareggio contro il Koge. Le dichiarazioni del tecnico della Juven
SET
20
done informazione
Leggi l'articolo
Montemurro: «Il Køge mette in difficoltà, ma abbiamo un obiettivo»
Joe Montemurro, allenatore della Juventus Women, ha parlato alla vigilia del match di Champions League contro il Køge Intervenuto a Juventus TV, Joe Montemurro ha parlato alla vigilia di Køge Juventus
SET
20
done informazione
Leggi l'articolo
Juve Women, le convocate di Montemurro per la sfida con il Køge
Domani la squadra guidata da mister Montemurro affronterà le danesi nella gara di andata del secondo turno della Women's Champions League
SET
19
done JuveNews
Leggi l'articolo
Juventus Women, torna la Champions League: Montemurro prepara la sfida al Koge
In vista del ritorno della Women Champions League, la Juventus Women torna a conquistare i tre punti in campionato. Dopo l’ottima partenza di stagione contro il Como, con una grandissima vittoria per
SET
18
done footballnews24
Leggi l'articolo
Montemurro carica la Juve Women: “Svolteremo anche in Europa”
L’allenatore delle donne: “Tifoso bianconero, seguivo le partite dall’Australia: un onore ora rappresentarla. Lo scudetto è una priorità, la Champions uno stimolo”
SET
16
done Gazzetta
Leggi l'articolo
ARMENTO: IL BIBLIOMOTOCARRO AFFASCINA I BIMBI
Il maestro Antonio La Cava e il suo bibliomotocarro giungono ad Armento. L’apecar azzurro macina chilometri su chilometri per portare i libri dai bambini che naturalmente curiosi ed affascinati li sfo
SET
22
done lecronachelucane
Leggi l'articolo
Borghi vicini a Corleto Perticara (PZ)
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!