Registrati
Accedi
Arte
Enogastronomia
Religione
Storia
Tradizione
home
format_list_bulleted
Cosa fare
restaurant
Mangiare e Bere
event
Eventi e Sagre
store
Artigiani
hotel
Dormire
format_list_bulleted

Pontificia Fonderia Marinelli e Museo internazionale storico della Campana a Agnone

Musei e Siti Archeologici
Preferito
Pontificia Fonderia Marinelli e Museo internazionale storico della Campana
Indirizzo
AGNONE (IS)
Via Felice D'Onofrio, 14
Orari
Visita con guida. Orario invernale: Tutti i giorni (1° Visita alle 12:00 - 2° Visita alle 16:00) Orario estivo (solo Agosto): Tutti i giorni (1° Visita ore 11:00 – 2° Visita ore 12:00 – 3° Visita ore 16:00 – 4° Visita ore 17:00) Chiuso la domenica pomeriggio. Disponibili orari diversi su prenotazione.
IndicazioniIndicazioni
Descrizione
La Fonderia Pontificia Marinelli, dell'omonima famiglia, è l'unica testimonianza sopravvissuta dell'antica tradizione della lavorazione del bronzo per la realizzazione di campane. Si tratta della più antica fonderia italiana nonché una delle più antiche del mondo, che ancora oggi utilizza le tecniche di produzione medievali.

Presso l'attiguo Museo storico della Campana "Giovanni Paolo II", nato nel 1999, potrete scoprire la storia dell'evoluzione delle campane attraverso un percorso di documenti rari, immagini, campane di diverse epoche ed arnesi usati per la fusione. Tra i bronzi sacri spicca una pregiata campana dell'anno mille, esemplare eccezionale.

Presente anche un grande laboratorio, con forni, legna, buche nel pavimento per fondere le campane grandi e campane in corso di lavorazione.

Il Museo dispone inoltre di una sala convegni - riferimento internazionale per eventi culturali -, di una biblioteca, di una videoteca e di uno spazio proiezioni.

Sempre qui potrete acquistare riproduzioni di campane firmate Marinelli.

Curiosità

  • Tramandata di generazione in generazione, questa nobile arte sembrerebbe risalire all'anno mille, come attesterebbe il raro esemplare di campana gotica esposta nel Museo Marinelli; basandosi su questa ipotesi, sarebbero stati i veneziani giunti ad Agnone nei secoli XI e XII ad introdurla. Altri studiosi rintengono invece - sulla base di fonti autorevoli - che questa arte risalga al Quattrocento e sia stata portata ad Agnone dal fonditore Giuseppe Campato, in concomitanza con la nascita dell'industria della fusione nel bergamasco e a Roma. 

  • Nel 1339, Nicodemo Marinelli fuse una campana di circa 2 quintali per una chiesa del frusinate.

  • Molti i ricordi significativi che legano la famiglia Marinelli ai Papi del Novecento: Papa Pio XI la onorò dello Stemma Pontificio nel 1924, e Papa Giovanni Paolo II visitò la fonderia nel 1995. 

  • Durante la seconda guerra mondiale la Fonderia dovette sospendere la produzione e vide requisite le campane per costruire armi con il loro bronzo. 

  • Nel 1954 il Presidente della Repubblica consegnò alla famiglia Marinelli l'ambita medaglia d'oro riconoscendola "la Ditta più anziana per attività e fedeltà al lavoro in campo Nazionale".

  • Tra le tante campane realizzate dalla Pontificia Fonderia Marinelli in varie occasioni, sia religiose che mondane, si ricordano le Campane del sorriso dedicate a Papa Luciani, la Campana per il centenario di Lourdes, e le campane ricordo per famose trasmissioni televisive

  • Altre antiche famiglie di fonditori, poi scomparse sono i Desiata, i Cacciavillani, i Saia e i Camperchioli.

Borghi vicini a Agnone (IS)
In primo piano
Volturno Kayak Day
Evento sportivo
LUG
16
location_on FORNELLI (IS)
Ore 09:00
Festa di San Vincenzo Ferreri
Feste
AGO
01
location_on FALLO (CH)
Festeggiamenti in onore di San Gerardo
Evento culturale
AGO
11
location_on SCONTRONE
16:00
Grotte Stellate
Evento culturale
AGO
12
location_on SCONTRONE (AQ)
19:30