Registrati
Accedi
Arte e Cultura
Relax e divertimento
Religione
Storia
Tradizione
home
format_list_bulleted
Cosa fare
restaurant
Mangiare e Bere
event
Eventi e Sagre
store
Artigiani
hotel
Dormire
event

Festa dello Spirito Santo a Melfi

Feste
Preferito
Festa dello Spirito Santo
Indirizzo
MELFI (PZ)
Piazza Duomo
Date
Inizio: 04/06/2023 - Fine: 05/06/2023
IndicazioniIndicazioni
Descrizione
... La Festa dello Spirito Santo, conosciuta anche come la "Pasqua di Sangue", ricorre nel giorno della Pentecoste e consiste nella rievocazione storica dell'Assedio di Melfi verificatosi nel marzo 1528, quando i soldati francesi di Francesco I di Valois – che combattevano per conquistare il dominio del Ducato di Milano, prima, e del Regno di Napoli, poi – trucidarono un gran numero di abitanti del borgo. 

La vigilia della festa, sul Corso Garibaldi e in Piazza Duomo, potrete vedere la riproduzione degli accampamenti rinascimentali e potrete udire l’annuncio della manifestazione per le vie di Melfi da parte degli sbandieratori, dei musici e dei trombonieri. Di sera, si svolge la rievocazione storica dell’assedio e dell’incendio della Porta Venosina e della conquista e dell’assedio di Melfi da parte dei francesi, a cui segue lo spettacolo con combattenti in Piazza Duomo. 

Il giorno della festa, dopo la celebrazione della Santa Messa nella Chiesetta dello Spirito Santo, si svolge il pellegrinaggio nei boschi del Monte Vulture, a cui segue il rientro in città in processione, che rievoca il ritorno degli abitanti dopo il saccheggio, durante la quale sfilano, su un carro trainato da buoi, la statua della Santissima Trinità e quella di San Michele, protettore dei boschi del Vulture, che poi fanno ritorno nella Chiesa di Santa Maria ad Nives. 

Successivamente, potrete assistere al tradizionale corteo storico per le vie del borgo con dame, nobili, soldati e musici in costumi rinascimentali spagnoli, guidato da due paggetti che portano le pergamene dell’Imperatore Carlo V, con cui fu conferito a Melfi il titolo di “fedelissima” e fu approvata l’esenzione per 12 anni da ogni tipo di tributo fiscale.  

Accanto al corteo, sfilano anche tamburini, alfieri che portano le bandiere delle sei porte della città, alabardieri, sbandieratori, spadaccini, trombonieri e cavalieri in costume con palafrenieri che affiancano il Capitano spagnolo. 

In Piazza Duomo, potrete partecipare alle esibizioni e alle premiazioni dei gruppi partecipanti, e, dopo la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa Madre, potrete assistere alla rievocazione del giuramento di fedeltà tra il Sindaco Tisbi e il Cardinale Doria. 

Di sera, al Castello, va in scena la riproduzione dell’assedio finale, con la presa e l’incendio del maniero da parte degli spadaccini e dei trombonieri. La manifestazione si chiude con lo spettacolare gioco pirotecnico, accompagnato dalle note della banda. 

 

Curiosità 

  • L'Assedio di Melfi durò 50 giorni, prima che l’esercito spagnolo liberasse il borgo l’11 maggio 1528, giorno di Pentecoste

  • Secondo una leggenda, il boscaiolo Giovan Battista Cerone, detto Ronca Battista – personaggio realmente esistito – mentre si trovava nel bosco incontrò un’anziana donna, che si era persa mentre raccoglieva della legna, e, dopo averla aiutata offrendole del cibo e il suo mantello, la vide trasformarsi in una fata che gli donò un potere magico grazie al quale, tornato in città, fu in grado di sconfiggere da solo oltre 300 francesi. 

Continua a leggere
Borghi vicini a Melfi (PZ)
In primo piano
L'Incoronata - la fiera e aspettando l'Incoronata
Evento culturale
APR
24
location_on SANT'ANDREA DI CONZA (AV)
Dalle 18:00
Le Maggiaiole
Evento culturale
MAG
30
location_on SANT'ANDREA DI CONZA (AV)
Dalle 9 inizia il pellegrinaggio ...
Battesimo delle Bambole (Puplet e Shenjanjet)
Feste
GIU
24
location_on BARILE (PZ)
Festa della Madonna del Carmine
Feste
LUG
16
location_on SANT'ANDREA DI CONZA (AV)
Annullata l'edizione di quest'anno, causa Covid-19.