Registra borgo o attività
Registrati
Accedi
Mappa attività Viggiano (PZ)Mappa

Viggiano (PZ)

format_list_bulletedCosa fare
restaurantMangiare
eventEventi e Sagre
storeArtigiani
directions_busTrasporti
mapItinerari
Guarda altre fotoGuarda altre foto
Foto Viggiano (PZ)
Benvenuto a Viggiano, “Città di Maria” e “Città dell'Arpa e della Musica”.

Viggiano è un borgo lucano di 3.367 abitanti che, dall'alto del monte sul quale è arroccato, contempla lo spettacolo della natura: l'incantevole Valle del Fiume Agri.

Il Borgo è celebre innanzitutto per essere il maggior Centro di Culto Religioso della Val D'Agri ... . Sulla vetta del Sacro Monte di Viggiano, a 1700m, sorge il più grande e antico Santuario della Basilicata, esattamente nel luogo in cui tra il XIV e il XV secolo - secondo la leggenda - fu ritrovata la Statua della Madonna Nera con Bambino, nascostavi per proteggerla dagli assedi dei Saraceni. Il Santuario viene preso d'assalto ogni anno da milioni di pellegrini, in particolar modo a maggio e a settembre, quando si celebrano i festeggiamenti della Madonna Nera di Viggiano. A maggio la Madonna viene trasferita dalla Basilica del paese al Santuario del Sacro Monte, portata a spalla dai fedeli che si contendono questo onore, e a settembre viene nuovamente trasportata a spalla dal Monte alla Basilica Pontificia del paese. I Portatori, ai quali è stato anche dedicato un maestoso Monumento in bronzo a grandezza reale, percorrono un sentiero immerso nella natura incontaminata e ricco di suggestivi punti panoramici sulla verde Valle dell'Agri.

Viggiano è infatti un vero e proprio borgo gioiello, uno scrigno di biodiversità sia vegetale che animale, appartenente proprio per questo all'Area Naturale Protetta del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese. Per questa sua peculiarità, la Montagna Grande di Viggiano regala emozioni sia d'inverno quando il paesaggio innevato consente piacevoli sciate e ciaspolate, sia d'estate quando lo scenario verde ne cambia i connotati regalando nuove emozioni.

Ma il borgo di Viggiano è altresì noto come Patria della Musica e dell'Arpa Popolare Italiana, descritto dal grande poeta italiano del '900 Giovanni Pascoli come luogo caratterizzato da “arpeggiamenti per tutto”. Si deve agli abilissimi artigiani di strumenti musicali la notorietà riscossa in Italia, Europa e perfino oltreoceano dai suonatori di strada, i quali si conquistarono presto la fama di "viggianese musicante girovago". Grazie a questo affascinante strumento musicale, che ha fatto letteralmente il giro del mondo, i suonatori hanno potuto emigrare e far fortuna già nella prima metà del XVIII secolo, epoca alla quale risalgono le prime testimonianze. Molti di loro ebbero ruoli di prestigio in orchestre sinfoniche di livello internazionale.

Il Borgo di Viggiano è questo e molto altro ancora... 

Curiosità

  • Recente la scoperta delle origini viggianesi di Billie Joe Armstrong, front-man della band musicale statunitense dei Green Day, il quale ha accettato l'invito del Sindaco a visitare il Borgo e nella stessa occasione si è visto riconoscere la cittadinanza onoraria.

  • Viggiano è considerato il Texas italiano per le sue ingenti riserve di petrolio.

  • Nel 2014 Viggiano è stata punto di arrivo della quinta tappa del 97º Giro d'Italia, vinta da Diego Ulissi.

  • Nella Chiesa di Saint Anthony’s Shrine di Melbourne, dal 1964 è possibile ammirare una riproduzione della statua della Madonna Nera di Viggiano, fortemente voluta dai fedeli lucani emigrati in Australia.

  • La giovane arpista italiana Giuliana De Donno, docente di arpa classica, celtica e paraguayana presso la Fondazione Arts Academy di Roma, è impegnata nel recupero dell'arpa nella musica tradizionale di Viggiano nonché nella musica di popoli molto lontani come quello del Paraguay.
Citazioni famose

  • «… si trova sopra un’alta collina Viggiano, terra egualmente fredda, e grande, le di cui campagne, specialmente le vigne sono da quei contadini tenute con tal proprietà, che fanno invidia a quelle Toscane…». Cit. Giuseppe Antonini in "La Lucania", 1747

  • «Ho l’arpa al collo, son viggianese, tutta la terra è il mio paese». Cit. Pietro Paolo Parzanese in "Poesie", 1856

  • «Questa Madonna nera è come la terra; può far tutto, distruggere e fiorire; ma non conosce nessuno, e svolge le sue stagioni secondo una sua volontà incomprensibile. La Madonna nera non è, per i contadini, né buona né cattiva; è molto di più. Essa secca i raccolti e lascia morire, ma anche nutre e protegge; e bisogna adorarla. In tutte le case, a capo del letto, attaccata al muro con quattro chiodi, la Madonna di Viggiano assiste, con i grandi occhi senza sguardo nel viso nero, a tutti gli atti della vita». Cit. Carlo Levi in “Cristo si è fermato a Eboli”, 1945

  • «Il paese non è grande, ma nemmeno piccolo; l'aria ottima; pittoreschi i dintorni: le rovine di Grumentum a pochi passi; arpeggiamenti per tutto, che fanno di Viggiano l'Antissa della Lucania». Cit. Giovanni Pascoli in Mario Biagini, "Il poeta solitario", 1963

Apparizioni Cinematografiche

  • Nel film "Basilicata Coast to Coast" (2010) diretto dal lucano Rocco Papaleo, è stata immortalata la processione della Madonna Nera sul Sacro Monte di Viggiano.

  • Il noto regista italiano Giovanni Veronesi ha scelto il Rifugio dei Pastori a Viggiano per girare alcune scene del film "I moschettieri del Re. La penultima missione" (2018).



Cenni Storici
In epoca romana Viggiano sorgeva a valle e costituiva un sobborgo rurale della vicina città romana di Grumentum. La sua storia è caratterizzata da diverse dominazioni, con conseguente insediamento di vari popoli (tra i tanti, Longobardi, Arabi, Bizantini, Normanni, Angioini, Aragonesi, Borbonici, Briganti...); popoli che si trovarono a dover fuggire anche dalle numerose calamità naturali che colpirono il borgo nel corso dei secoli, costringendoli così a rifugiarsi in nuclei sulle alture.

In epoca bizantina, tra i popoli in fuga vi furono molti religiosi, perlopiù monaci italo-greci, basiliani. Dediti alla vita contemplativa nonché alla terra, una volta stanziatisi in territori prescelti divennero una potenza economica, restaurando oratori e chiese, fondando monasteri e creando veri e propri insediamenti di contadini grazie al risanamento di terreni prima inaccessibili. Questi monaci spesso recavano con sé icone e statue di Madonne, tra le quali probabilmente la Madonna Nera di Viggiano che fu nascosta in una grotta sul Sacro Monte e rinvenuta poi nel XIV secolo da un gruppo di pastori incuriositi da strane luci provenienti proprio dal Monte.

La prima processione della Madonna Nera con salita al Sacro Monte risale al XVI secolo. 

Il terribile terremoto del 1857 che colpì la Val D'Agri cambiò la storia del borgo di Viggiano, che ne uscì gravemente danneggiato e vide i propri abitanti emigrare in ogni angolo del mondo. Grazie all'abilità degli artigiani viggianesi - esperti costruttori di strumenti musicali - e alla maestria dei suonatori di strada, si diffuse la fama del viggianese quale “musicante girovago” che condusse alla nascita del giornale “L'Arpa Viggianese” già nel 1876.

Anche Viggiano conobbe l'esplosione del fenomeno del brigantaggio postunitario, con la banda del brigante viggianese Giuseppe Miglionico detto "Scoppettiello".

A fine Ottocento un forte fenomeno migratorio verso l'Australia, il Sudafrica e l'America ha portato in quarant'anni al dimezzamento della popolazione del borgo, oggi pari a circa 3.367 abitanti. 

Continua a leggere
Viggiano informa:
Si ringrazia "Viggiano Spirito Lucano" per parte del materiale fotografico. 



Eventi e Sagre
Festa della Madonna Nera di Viggiano (maggio)
Feste
MAG
03
9VJ5+38 Acqua dei Pastori, Marsicovetere PZ, Italia - Viggiano
Festa della Madonna Nera di Viggiano (settembre)
Feste
SET
06
9VJ5+38 Acqua dei Pastori, Marsicovetere PZ, Italia - Viggiano
Sagra della Cazzola
Sagre
APR
18
85050 Grumento Nova PZ - Viggiano
Festa della Madonna del Grumentino
Feste
APR
19
85050 Grumento Nova PZ - Viggiano
Visualizza tutti
Cosa fare
Monumento ai Portatori
Santuari, Chiese e Monumenti
Religione, Storia , Arte, Tradizione
Fontana e Statue di Piazza San Giovanni
Santuari, Chiese e Monumenti
Relax, Storia , Arte, Tradizione
Castello Medioevale (ruderi)
Castelli e Fortezze
Relax, Storia
Chiesa di San Rocco
Santuari, Chiese e Monumenti
Religione, Storia
Visualizza tutti
Itinerari consigliati
Sentiero Piana Bonocore-Santuario: lungo il percorso di pellegrinaggio icona cuore
RELIGIOSO
Partendo da Piana Bonocore è possibile raggiugere il Santuario a piedi, percorrendo una...
Durata media Durata media: 45 minuti, 1 giorno
Sentiero Fontana dei Pastori icona cuore
NATURALISTICO
Il Sentiero Fontana dei Pastori parte dal centro abitato di Viggiano, Piazza Papa Giovanni XXIII,...
Durata media Durata media: 3 ore, 1 giorno
Sentiero delle Rupi Rosse icona cuore
NATURALISTICO
Il Sentiero delle Rupi Rosse è un sentiero ricco di spiritualità e storia che...
Durata media Durata media: 1.5 ore, 1 giorno
Percorso Antico Tratturo della Madonna (percorso dai pellegrini durante le processioni fino al 1968) icona cuore
NATURALISTICO
Il Percorso Antico Tratturo della Madonna inizia con un tratto carrabile che parte dalle sponde del...
Durata media Durata media: 3 ore, 1 giorno
Visualizza tutti
In primo piano
IERARDI ARPE cuore preferiti
Souvenir
Borghi vicini a Viggiano (PZ)
Newsletter
Iscriviti alla newsletter per restare sempre aggiornato su questo borgo!
Iscrivimi